L’auto più veloce del mondo: un “razzo” da 1.600 km/h.

Sfida incredibile lanciata per il 2022 da Rosco McGlashan, l’uomo più veloce d’Australia che vuole andare oltre i 1000 mp/h su di un’auto razzo.

rosco mcglashan
Aussie Invader R5 (aussieinvader.com)

La sfida lanciata da Rosco McGlashan ha dell’incredibile, l’uomo più veloce d’Australia, nel 2022 vuole andare a oltre 1000 miglia orarie, 1609.3 km/h per l’esattezza, a bordo di un’auto razzo. L’australiano, vuole fare una cosa mai fatta prima d’ora e ha intenzione di riuscirci.

A supportarlo, ci sarà il team Aussie Invader, alla ricerca del record delle 1000 miglia orarie. Al momento, il primato appartiene alla supersonic car ThrustSSC, che nel 1997 raggiunse i 1200 km/h, ovvero 763 miglia di velocità.

La competizione messa in atto da Rosco McGlashan e dal team Aussie Invader, potrebbe superare veramente e di gran lunga il record del 97. Anche perché, dopo molti anni il progresso della tecnologia, potrà permettere prestazioni migliori, e anche maggior sicurezza durante le prove e la gara vera e propria.

Potrebbe interessarti >>> Ferrari F8 Tributo: Attesa per un anno, distrutta in pochi minuti

Auto razzo, le caratteristiche del mezzo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Aussie Invader (@aussieinvader5r)

L‘auto razzo, si chiama Aussie Invader 5R, e per l’appunto, ha un motore a razzo. Questo, genera circa 200 mila cavalli, che potrebbe impiegare poco più di 20 secondi per vincere la sfida raggiungendo le 1000 miglia orarie.

Le ruote dell’auto razzo sono 3, e sono grandi 35 pollici, pesano 140 Kg e permettono al veicolo di raggiungere i 50 mila G di forza che arriva dall’esterno, ciò grazie anche all’alluminio usato per costruirli. Fondamentali anche i freni, che sono ad aria metallica, e ovviamente due paracadute, il primo si attiverà ancora ad altissima velocità, mentre il secondo a circa 724 Km/h.

Potrebbe interessarti >>> Renault, nuovo corso per i francesi: la svolta elettrica e sportiva

La forma dell’auto è proprio quella di un razzo, e sembra progettata per andare nello spazio. In realtà, agirà sulla terra, e potrà superare l’obiettivo preposto dal team, grazie al motore a propulsione. Su di esso, Aussie Invader e McGlashan fanno grande affidamento, essendo già in passato riuscito a rompere il muro del suono.

L’appuntamento con la storia, dunque, è per il 2022. Ancora una volta, l’uomo e la macchina si uniranno per cercare di dare vita a qualcosa di straordinario, superare i 1600 Km/h, ovvero le 1000 miglia orarie. Non ci resta che aspettare e vedere la prova di velocità folle da parte di Rosco McGlashan e del suo team, Aussie Invader.