Giuseppe Povia, il cantante stupisce i fan: avete visto la sua macchina? “Vi piace?” | E’ un pezzo di storia

Una volta appariva regolarmente a Sanremo, ora a parte che sui social network, su di lui vige il silenzio stampa. Cosa è successo al cantautore Povia? Ha semplicemente deciso di fare un bel salto indietro nel tempo.

Chi ha seguito il Festival di Sanremo nei primi anni 2000 ricorderà senza dubbio Giuseppe Povia, al secolo noto solo con il suo nome d’arte che è pure il cognome del cantante. Povia iniziò a comporre canzoni nel 1998 e nel giro di qualche anno si trovò catapultato sotto i riflettori della manifestazione canora più seguita d’Italia con un paio di canzoni che sicuramente ricorderete.

PoviaCanva 18_09_2022 Quattromania
(Canva)

Tra il 2005 ed il 2010 Povia collezionò quattro apparizioni al Festival di Sanremo: i brani più famosi dell’autore sono sicuramente “I bambini fanno oh” presentata fuori corso nel 2005 e la controversa “Luca era gay” che ha scatenato numerose polemiche che hanno visto in opposizione la comunità LGBT italiana e lo stesso Povia accusato di omofobia.

In effetti negli anni, il cantante è sparito dai radar facendosi sentire soprattutto sui social network tra teorie complottiate sull’ideologia gender, polemiche giudicate ancora una volta omofobe e riguardanti le “scie chimiche”. Ma ultimamente, circola un video che mostra il cantante in giro con un vero pezzo di storia…

La berlina più famosa 

In un video pubblicato sul suo profilo Instagram si vede Povia salire a bordo di un’auto decisamente di classe: è una Citroen DS, il famoso “cetaceo” come fu definito alla sua presentazione ufficiale nel 1955 che rese Citroen un nome di primo piano nel settore delle berline di fascia alta. L’automobile è riconoscibile per il suo design unico che si attirò molte critiche ma che in fin dei conti rese l’auto un classico inimitabile di cui aspettiamo ancora una nuova versione.

La Citroen DS rimase in produzione per vent’anni ininterrotti, apparendo anche in numerose competizioni di rally dove riscosse qualche successo nonostante il peso e le dimensioni decisamente poco indicate per una vettura di questo tipo. Ad oggi, una DS in buone condizioni può valere tra i 15.000 e i 40.000 Euro per un collezionista interessato al suo acquisto.

Citroen AutoScout 24 18_09_2022 Quattromania
Una Citroen DS delle versioni più moderne (AutoScout24)

Il video è comparso su Instagram: “Buonanotte a chi legge, vi piace la mia macchina?”, scrive l’autore un tempo partecipante a Sanremo che potrà non piacere come cantante, potrà avere delle idee discutibili a dir poco in merito alla politica ma perlomeno ha dimostrato di avere un certo gusto in quanto ad automobili.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giuseppe Povia 💕 (@giuseppepovia)