Benzina a 1,35 euro: ecco dove gli italiani dovrebbero andare a fare il pieno

La benzina sta scendendo di prezzo ma rimane comunque un bene di lusso per alcuni automobilisti. Ecco dove converrebbe andare a fare il pieno se non ci fossero…alcuni impedimenti naturali comunque superabili.

Siamo tutti alla ricerca del distributore di benzina più economico. Qualcuno è riuscito a trovarlo, anche se non sta esattamente dietro l’angolo.

Progetto Canva16_09_2022 Quattromania
Benzina a prezzi popolari! (Canva)

Problemi di approvvigionamento

Ormai è una cosa risaputa, da quando sono iniziate le ostilità in Ucraina tra le forze locali e quelle inviate da Mosca per quella che la Russia chiama ancora “operazione speciale” ma che è a tutti gli effetti una guerra di invasione bella e buona, i prezzi di alcuni beni di prima necessità sono schizzati alle stelle come non succedeva dai tempi delle crisi in medio oriente degli anni settanta e ottanta.

Non solo benzina e diesel, anche il metano è diventato così costoso che fare un pieno è diventato un salasso: da un Euro al chilo nel preguerra, ora questo gas ne costa ben cinque. La caccia al distributore più economico non è sempre così semplice: dipende anche dove vivete e che tipo di carburante state cercando per la vostra auto e le apposite applicazioni per gli Smartphone non sono sempre affidabilissime.

Per fortuna, il fatto che l’Italia faccia parte dell’Unione Europea rimuove un problema: potete viaggiare anche in un paese confinante per fare il pieno, chi ve lo impedisce? Magari avevate proprio in mente di fare un bel viaggio in questo paese. Se ci andate, sappiate che spenderete meno a farvi un giro in auto che nel prendere l’aereo.

Un confine da varcare

A causa di alcune politiche locali molto favorevoli e di un tipo di tassazione molto vantaggiosa nei confronti delle importazioni di carburante, la Slovenia è il vero paradiso degli automobilisti. In questo paese con cui l’Italia condivide un confine di ben 232 chilometri al nord i costi del carburante sono sensibilmente inferiori a quelli che si trovano in patria.

Se in Italia bisogna essere davvero fortunati per trovare un distributore che metta la benzina ad 1,5 Euro al litro – ma il prezzo più comune almeno negli ultimi giorni rimane vicino ad 1,8 Euro – in Slovenia il carburante e in particolare il diesel sono scesi di prezzo molto rapidamente dopo alcuni interventi economici del governo. Dal 2004 la Slovenia è un membro dell’Unione Europea quindi potete tranquillamente varcare il confine in auto e fare il pieno sul posto, se lo desiderate.

Benzina Slovenia Today 16_09_2022 Quattromania
Benvenuti in un paese più vivibile (Today)

Una vera manna per quei pendolari italiani che magari vivono molto vicini al confine con il paese europeo. C’è solo un problema: le offerte più vantaggiose che vedono il carburante venduto a 1,35 Euro al litro per la benzina e 1,68 Euro al litro per il diesel si trovano nei pressi delle città: i prezzi sulle superstrade e le autostrade locali, per legge, vengono imposti a discrezione del titolare della pompa di servizio. Rimane comunque un’ottima offerta…