Alfa Romeo: torna un grande classico in versione totalmente inedita | Prestazioni da supercar con 600 cavalli

Uscita di produzione forse definitivamente diversi anni fa, questa vettura è tornata e può sviluppare una potenza molto superiore a quella che ricordavamo con centinaia di cavalli. Purtroppo, il prezzo è da supercar!

La linea è classica ma sotto il cofano romba qualcosa di molto moderno e potente. Vi presentiamo il ritorno in grande stile di un classico leggendario del Biscione italiano.

Storia Canva14_09_2022 Quattromania
(Canva)

Un modello storico 

Tra le tante automobili iconiche prodotte da Alfa Romeo nel corso del 900 non si può non citare la Giulia. Si, la configurazione moderna è molto bella ed è sicuramente una delle nostre belline preferite ma il classico non si batte, specie per quanto riguarda stile e design. La Giulia è rimasta un classico popolare anche tra i collezionisti, un’auto molto ricercata.

Tuttavia, a suscitare forse le migliori sensazioni nei collezionisti è la versione GT di questo storico modello. Presentata nel 1963 e riconosciuta universalmente come una delle sportive Alfa più belle di sempre, la Alfa Romeo Giulia GT avrebbe segnato un’epoca. Estremamente competitiva, questa vettura partecipò a gare di ogni genere dai rally alle manifestazioni di turismo dove diede ottima prova di se.

Purtroppo, la nuova Giulia non ha un corrispettivo simile. C’è la versione Quadrifoglio ma una Giulia GT che esibisca una linea così sofisticata e pregiata deve ancora arrivare. Fortunatamente, dove non arriva Alfa Romeo ci sono altri marchi di supercar che ci mettono lo zampino.

La più apprezzata

Nessuno di noi aveva mai sentito parlare di un marchio noto come Totem almeno fino alla Montrey Car Week del 2022, un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di automobili sportive, lussuose e dal design sofisticato. La nuovissima Totem Super GT si è rivelata una delle vetture più interessanti dell’edizione di quest’anno.

Come potrebbe essere altrimenti? Questa versione “modernizzata” della Alfa Giulia GT ha un design che parla da solo. Difficile coniugare in questo modo modernità e classicismo, eppure i progettisti della vettura ce l’hanno fatta. Ma non è tutto perchè sono il cofano troviamo un motore da ben 600 cavalli noto come Gloria, un propulsore che colloca automaticamente la Super GT in cima alla catena alimentare delle vetture prodotte quest’anno.

Totem Red 14_09_2022 Quattromania
Non è una grafica, è tutto vero (Red)

Sfortunatamente, a causa delle stringenti leggi di numerosi paesi europei, la velocità massima del bolide sarà limitata elettronicamente a 250 chilometri orari anche se l’auto potrebbe sicuramente fare di più. Ora passiamo alla nota dolente e cioè il prezzo: motore da Lambo, prezzo da Lambo: l’auto costerà 460.000 Euro per 30 esemplari prodotti. Pazienza, ci contenteremo di ammirarla in foto.