Bmw scende in guerra: il video mostra un veicolo del brand tedesco in azione: è tutto vero

La guerra tra Russia ed Ucraina ha lasciato davvero tutti a bocca aperta. Vedendo questo video, senza ombra di dubbio, rimarrete pure voi senza parole.

La guerra tra Russia ed Ucraina sta influenzando in maniera davvero attiva tutto il mondo. Non solo dal punto di vista etico, con tante vite che sono state spezzate, ma anche economico.

Bmw, la rivelazione che non ti aspetti (Web source)
Bmw, la rivelazione che non ti aspetti (Web source)

Tante le aziende che si sono rifiutate di investire ulteriormente in e sulla Russia. Oltre a ciò, comunque, fa specie la terribile situazione dovuta alla guerriglia in Ucraina.

Un conflitto che non accenna nemmeno un momento a fermarsi, malgrado i ripetuti incontri fra i rappresentanti dei due stati. E così la battaglia continua, anche in un modo davvero particolare e che coinvolge pure il mondo dell’automotive, anche se in maniera del tutto indiretta: la dimostrazione l’abbiamo grazie ad una Bmw Serie 6 “molto speciale”.

BMW Serie 6 “formato” guerra: il video agghiacciante che ritrae l’auto

In un video pubblicato da Shar Press su Facebook, si vede – probabilmente – un soldato ucraino con la sua Bmw Serie 6 con tanto di livrea e carrozzeria a tema con i colori tipici della bandiera ucraina.

E, soprattutto, con una sorta di mitragliatrice pronta a colpire in qualsiasi momento il nemico, quindi i russi. Una macchina cambiata a causa della guerra, anche se il suo inconfondibile stile non passa mai inosservato.

Quest’automobile, passando allo storico del veicolo, è stata prodotta in tre serie diverse, ed è senza dubbio un modello unico. Parliamo dell’unica serie targata Bmw a non essere stata prodotta in maniera costante.

Venendo al modello che interessa a noi, comunque, è stata presentata al Salone di Parigi del 2010. Nella manifestazione in questione fece davvero colpo. La presentazione ufficiale avvenne al Salone di Ginevra.

Debuttò sul mercato nel 2011; era rintracciabile con due motori diversi: un 6 cilindri da tre litri e 320 Cv di potenza massima ed un V8 da 4,4 litri ed una capacità di erogare ben 407 cavalli. La base meccanica utilizzata per portare avanti questo progetto fu quella della Serie 5 F10, che esordì un solo anno prima.

Potrebbe interessarti>>> Columbus, la Bmw nata in Italia che dove andare alla conquista dell’America | Un vero transatlantico

Un’automobile che ha indubbiamente scaldato i cuori la Serie 6. Ed adesso, invece, scalda gli animi. Certo, mica per volere di Bmw. Ma comunque fa pensare che veicoli che noi tutti abbiamo sempre visto o utilizzato nel quotidiano, adesso vengano usati per ben altri scopi molto, ma davvero molto più violenti di quanto, fino a poco tempo fa, potessimo anche solo lontanamente immaginare.