Altro che Cayenne… E’ lei la vera Porsche 4×4 | Pochi esemplari prodotti e prezzo “record”

Il marchio Porsche ha costruito diversi SUV ma mai una vera 4×4. Lo pensavamo anche noi, poi abbiamo scoperto questa vettura degna di un campo di battaglia: altroché il Cayenne per i ricconi!

Come abbiamo avuto modo di approfondire nel nostro articolo sulle automobili blindate del primo conflitto mondiale, non tutti i marchi europei hanno esattamente un passato pacifico, anche se ora producono solo automobili civili. Prendiamo la Porsche: nata nel buio periodo nazista, la casa di Ferdinand Porsche ha notoriamente prodotto parecchie macchine da guerra tra cui il primo prototipo del carro armato Tiger I.

Downloaded from Allhdwallpapers.com
(AllHDWallpapers)

Oggi però non siamo qui per dare un giudizio morale sulla guerra e su chi costruisce le macchine con cui la si combatte: al contrario, vogliamo presentarvi un poco conosciuto progetto del marchio tedesco particolare per aver unito il mondo dei fuoristrada e quello dei mezzi militari. Si tratta della Porsche 597, mai sentito questo nome?

La vettura ricorda curiosamente un’altra jeep militare tedesca, la Volkswagen 181 che è stata costruita pure in versione civile. Il progetto prese vita in piena guerra fredda nella Germania dell’Ovest ed è sicuramente più indicata di un Porsche Cayenne per affrontare i terreni più dissestati. Quanto può costare un mezzo del genere in epoca moderna?

Anche in borghese

Presentata nel 1953, la Porsche 597 comunemente nota pure come Jagdwagen – ossia mezzo da caccia – derivava direttamente dalla famosa Porsche 356: il motore infatti derivava direttamente dalla nota sportiva decappottabile tedesca benché l’uso per cui nasceva la Jagdwagen non fosse esattamente lo stesso. L’auto era stata progettata per una produzione in massa per l’esercito tedesco dell’epoca che aveva grande bisogno di veicoli leggeri.

Wikipedia
Porsche 597 (Wikipedia)

I collaudi della vettura svolti nel corso degli anni 50 dallo Heer diedero ottimi risultati: con un peso abbondantemente inferiore alla tonnellata ed un design simile alla Type 82 del periodo bellico, la jeep poteva toccare facilmente i 100 chilometri orari e superare pendenze del 65% con pochi problemi. Semmai, a creare qualche grave intoppo alla produzione in serie fu un altro fattore.

Potreste pensare che far produrre ad una casa che costruisce auto sportive molto esclusive un veicolo destinato all’esercito non sia stata una grande idea: in effetti, la Porsche 597 finì per costare davvero troppo a fronte di un investimento di 1,8 milioni di Marchi che la casa stessa aveva sborsato nel progetto. Ne vennero prodotte appena 71 prima che lo Heer scegliesse la più economica DKW Munga come veicolo leggero di punta dell’esercito tra cui ben 59 esemplari adattati all’uso civile.

Ti potrebbe interessare anche -> Lotus: ecco la coupé che non avete mai visto | Sembra un “cammello” – Foto

Quanto può valere uno di questi mezzi al giorno d’oggi? Di recente, un collezionista giapponese ne ha venduta una a 240.000 Euro, tanto per farvi un’idea. Niente da fare, anche questa Porsche non può essere acquistata a buon mercato, mettetevi l’anima in pace.