Ducati 1098R: all’asta la superbike originale di un “campionissimo” del mondiale | Il prezzo è “interessante”

Antesignano dei grandi Lorenzo, Marquez e Vinales. Nel 2011, il pilota spagnolo ottenne la vittoria del campionato Superbike

Oggi 49enne, Carlos Checa è stato un grande pilota motociclistico. Ha fatto in un certo senso da apripista alla grande stagione dei piloti spagnoli, da Jorge Lorenzo a Marc Marquez, fino a Maverick Vinales. Ha corso per anni nei circuiti del Motomondiale. E ora abbiamo trovato una sua moto in vendita sul noto portale d’aste Bonhams. Come di consueto, ve la presentiamo.

Ducati 1098R (Bonhams)
Ducati 1098R (Bonhams)

Si tratta di un pezzo ovviamente molto interessante. Perché guidata da un grande pilota. In carriera Carlos Checa ha corso nel Motomondiale, in maggioranza nella classe 500 ed in MotoGP. Dal 2008 si sposta nel campionato mondiale Superbike, dove si laurea campione del mondo della stagione 2011, primo spagnolo a vincere il titolo della categoria.

Nei circuiti del Motomondiale ha esordito nel 1993, ovviamente in 125. Tra le varie classi ha disputato ben 222 gran premi, vincendone 2. Ben 24, però, i podi ottenuti. Al suo attivo anche 3 pole position e 5 giri veloci. Il suo miglior risultato è un quarto posto in classifica generale ottenuto nel 1998 in classe 500 con la Honda.

Molto meglio la carriera in Superbike, dove esordisce nel 2008, sempre con la Honda. Ma trionfa nel 2011, in sella a una Ducati, dominando la stagione.

La moto in vendita

E quella che abbiamo trovato in vendita sul portale d’aste Bonhams è proprio una Ducati. La 1098R. Non quella del 2011, l’anno vincente di Carlos Checa. Ma quella del 2010, l’anno antecedente al trionfo, in cui, in un certo senso, il pilota ha costruito il proprio successo. In quella stagione, infatti, Carlos Checa arriverà terzo nella classifica generale.

Ducati 1098R (Bonhams)
Ducati 1098R (Bonhams)

La Ducati 1098 fu presentata ad Eicma 2006 e prodotta a partire dal 2007 dalla Ducati in sostituzione della 999. Design è fortemente ispirato alla serie 916 – 996 – 998 disegnata da Massimo Tamburini. Ritorna infatti il forcellone monobraccio, vero tratto caratteristico dello stile di Tamburini.

Il motore era un’evoluzione di quello della 999, denominato Testastretta Evoluzione. Parliamo del classico 2 cilindri con disposizione “a L” desmo Ducati. Grazie all’aumento di cilindrata e ad altri accorgimenti riesce ad erogare 163 cavalli. La Ducati 1098R è stata la prima motocicletta di serie dotata di un sistema di controllo elettronico della trazione. La moto era inoltre dotata di una frizione antisaltellamento che andava a incidere soprattutto sulla ruota posteriore.

Ducati 1098R (Bonhams)
Ducati 1098R (Bonhams): l’annuncio

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Davide Brivio, ma quale futuro da scrivere: l’ultimo “smacco” a Valentino Rossi prima del ritiro

Ma la Ducati 1098R fu capace di migliorarsi, arrivando anche a 180-190 CV. Nel 2010, Carlos Checa otterrà 3 vittorie, 8 podi complessivi, 7 giri veloci ed una pole position. Non riuscirà a giocarsi la vittoria finale per una caduta e alcuni inconvenienti tecnici. Quella moto adesso è in vendita su Bonhams a un prezzo che si aggira tra i 110mila e i 130mila euro.