Lamborghini: nasce la prima off-road sportiva e non si tratta della Urus | Il progetto è inquietante – Foto

Avreste mai immaginato che anni dopo la Lamborghini LM002 avremmo visto ancora una vettura del Toro capace di andare fuori strada? La cosa sorprendente è che questa è una Huracan!

Sembra proprio che quest’anno la SUV-mania abbia colpito tutti. MG, Dacia, Aston Martin, Smart…tutte queste case corrono contro il tempo per mettere sul mercato il prima possibile le proprie “rialzate” per battere la concorrenza. Lamborghini, che già con l’Urus produce il SUV più potente in Europa, ha deciso di fare ancora di meglio.

right_M
Lamborghini Huracan (Lamborghini)

La casa non sta preparando un nuovo SUV, no, sarebbe una mossa troppo banale per un marchio così blasonato. La casa del Toro infatti ha deciso di trasformare direttamente una supercar che vale tra i 200.000 ed i 300.000 Euro in un mezzo per il fuoristrada. No, non è uno scherzo o una bufala, anzi: siamo pure riusciti a reperire le foto dei primi test condotti in una valle innevata!

Lambo non è nuova ad esperimenti simili, chi segue il marchio con passione da anni lo sa: abbiamo avuto l’esperimento delle Urraco e Jarama da rally negli anni 70 e uno dei primi SUV ad alte prestazioni del mondo nel 1986, il Lamborghini LM002 che originariamente doveva pure diventare un veicolo militare ma si rivelò un po’ troppo costoso per lo scopo. Vediamo dunque di togliere il velo a questa strana Huracan da rally…

Sembra uguale al solito ma…

Le foto spia che stano facendo il giro del mondo sono state scattate in una località di montagna super segreta dove la Lamborghini Huracan Sterrato che nelle previsioni della casa dovrebbe uscire sul mercato proprio quest’anno sta concludendo i test. Bisogna capire se l’auto si muove bene su ogni tipo di terreno, anche se la riposta sembra proprio essere “Si, accidenti”.

traced news
Babbo Natale ha una nuova, cattivissima slitta (Traced News)

Apparentemente, la Huracan Sterrato sembra identica ad una Huracan normale ma attenzione: l’altezza da terra è stata aumentata di 47 millimetri e la carreggiata del mezzo allargata di 30. Che dire poi degli interventi dei meccanici del toro sul sistema di trazione per far si che l’angolo di attacco ed uscita dalle curve sia sempre all’altezza della situazione?

Ti potrebbe interessare anche -> Aston Martin fa la sua sparata: “Supereremo Urus e Cayenne” 

Vista in questa noiosa livrea nera, l’auto può non sembrare così emozionante. Ma noi ce la stiamo già immaginando piena di accessori a tema rally, magari con una bella livrea in stile Lancia Stratos dedicata al mondo del fuoristrada. Non vediamo l’ora di vedere in strada – e fuori – questa ultima creazione della Lambo, e voi?