Sembra una Lamborghini Gallardo, ma sotto sotto, batte il cuore di una Toyota | Il tuning “osceno”

La Lamborghini Gallardo è tra le automobili più belle e speciali costruite negli ultimi vent’anni e non solo. Adesso però potrebbe farvi impressione qualche dettaglio di troppo.

La Lamborghini è una delle case costruttrici più importanti e di rilievo nella storia delle automobili ed in particolar modo delle supercar. Di vetture dell’azienda nata a Bologna che sono rimaste impresse nella mente di tantissime persone ce ne sono molte, ma una in particolare è durata una decade e riuscita ad entrare nel cuore degli appassionati pure con qualche modifica di troppo.

Lamborghini Gallardo motore Toyota
Lamborghini Gallardo (Instagram)

Potrebbe interessarti>>> Una Lamborghini davvero speciale: costa 3 milioni di euro e non fa più di 100 km all’ora

Lamborghini Gallardo, curiosità e caratteristiche dell’italiana

La Lamborghini Gallardo è stata prodotta dalla casa automobilistica italiana dal 2003 al 2013, quindi per ben dieci anni. Deriva dalle Lamborghini L140 e Calà che sono rimasti solo ed esclusivamente dei prototipi; la Gallardo, invece, è nata e pure bene.

dopo la Murciélago, era la supercar di vertice dell’azienda. Il suo nome deriva da una delle cinque razze di toro presenti in Spagna, come la stragrande maggioranza delle auto della scuderia bolognese che per l’appunto hanno il nome collegato al mondo delle corride. Tralasciando ciò, comunque, la Gallardo era una vettura maneggevole e con un’ottima visibilità posteriore.

Lamborghini Gallardo motore Toyota
Lamborghini Gallardo (Web source)

Potrebbe interessarti>>> La storia della Lamborghini di Sua Maestà: abbandonata, oggi vale un patrimonio

Una sportiva “più cittadina”, dato che era più semplice da guidare rispetto alle sue sorelle e più facile pure da utilizzare nelle strade pubbliche. Era dotata di un motore V10 in grado di erogare fino a 500 Cv di potenza.

La trazione era integrale con un sistema (viscous traction) che condivideva con la Murciélago. Quest’auto se la doveva vedere sul mercato con la Ferrari F430 e l’altra Rossa, la 458 Italia, riuscendosi a giocare le sue carte alla grande; la sua produzione terminò nel 2013, ma non prima di aver costruito ben 14.022 unità uniche nel loro genere.

Potrebbe interessarti>>> Lamborghini Coutach Periscopio: ecco perchè si chiama così e quanto vale oggi

Lamborghini Gallardo rinata grazie ad un tuning: ma il motore è della Toyota

La Lamborghini Gallardo è stata resuscitata e rimessa in sesto dai tuner di Street Aero, che hanno deciso di togliergli il suo meritato riposo riportandola alla luce esattamente com’era. Piccola, design aggressivo e dotata di un motore estremamente potente e mai dimenticato dagli appassionati di automobili e da chi ha avuto il privilegio di vederla o addirittura guidarla.

Lamborghini Gallardo motore Toyota
Lamborghini Gallardo (Instagram)

Potrebbe interessarti>>> Elettra Lamborghini delusa dal marito | Afrojack preferisce la francese

Un propulsore che però non esiste più; o meglio, in questa rivisitazione è stato tolto per fare spazio ad uno straordinariamente potente motore Toyota, come mostrato al SEMA Show di Las Vegas. Un sei cilindri in linea biturbo 2JZ che a sua volta è stato migliorato per fargli raggiungere prestazioni mai lontanamente sfiorate sulla Gallardo.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bryce Yeager (@yeagerbomb142)

Potrebbe interessarti>>> Breve storia triste: due piedi, due pedali, e una Lamborghini distrutta

Non solo il motore, comunque, pure l’impianto di scarico – su misura in titanio – e il kit aerodinamico sportivo – che include alettone montato sul retro, diffusore ed alette a X – sono novità assolute sull’auto bolognese in questa versione speciale della supercar. L’estetica e la livrea della Lamborghini non sono state esterne a questo cambiamento; sul frontale è ben visibile una fascia in fibra di carbonio, ad esempio. Il prezzo non è stato reso noto, anche se probabilmente non sarà quello di una Fiat Panda 4×4 e affini.