Nissan R34 Skyline GT-R-M Spec Nur: la giapponese che costa come due Ferrari | Capiamo il perché

Inutile parlare troppo, quando si parla di migliori auto di Nissan si pensa alla Skyline. Eccone un esemplare 2002 in vendita.

Quando si parla di Nissan e delle auto migliori sfornate dalla casa giapponese, non si può non parlare della mitica Skyline. La prima generazione di questa macchina nasce a fine anni 60, ma noi oggi vogliamo parlarvi della quinta e purtroppo fin qui ultima.

nissan r34 skyline
Nissan Skyline 2002 (shannons.com.au)

Direttamente dalla casa d’aste australiana Shannons, infatti, ecco che è stata messa in vendita una Nissan R34 Skyline GT-R-M Spec Nur Coupé del 2002, dove la M sta per Mizuno mitico ingegnere della Nissan e non solo, che ha sfornato un’auto parecchio suggestiva.

Per portarsi a casa questa macchina, l’offerta va da 300mila dollari a 350mila dollari, che sinceramente ad averceli potremmo spendere volentieri. Infatti, si parla di una delle vetture che hanno fatto la storia dell’automotive mondiale.

Potrebbe interessarti >>> Quando il tuning diventa “un’offesa”: la Nissan “deturpata” protagonista dei “cartoni”

Nissan R34 Skyline, caratteristiche

La Nissan R34 Skyline di cui vi parliamo, oltre alla M che richiama all’ingegnere Mizuno, è un’edizione limitata anche visto la scritta Nur che c’è nel suo nome. Con questa ci si riferisce al Nurburgring, storico circuito tedesco su cui tutte le auto devono andare a provare.

nissan skyline 2002
Nissan Skyline 2002 (shannons.com.au)

Potrebbe interessarti >>> Nissan crea una nuova figura professionale: “l’annusatore” di interni | Ecco di cosa si tratta

Stiamo pure parlando, inoltre, dell’ultimo modello su 75 di Skyline in pearl white. La macchina non ha subito modifiche nel corso degli anni, nemmeno da quando è arrivata in Australia, tranne per il controller elettronico della valvola di scarico HKS, più un dispositivo giapponese per i pedaggi.

Passando, infine, alle prestazioni della Nissan R34 Skyline, ecco che esse sono supportate a meraviglia dal motore 6 cilindri in linea abbinato a un cambio manuale a 6 marce, con potenza sviluppata di più di 300 cavalli, un qualcosa che si fa sentire sia su strada che nelle orecchie delle persone.