L’Alfa Romeo che costa come 3 Ferrari ed ha i cavalli di una Fiat 500

Alfa Romeo ha messo sul mercato tante straordinarie berline. Le più ricercate manco a dirlo sono quelle sportive che hanno segnato indelebilmente la storia delle competizioni mondiali. 

In Italia possiamo vantare alcuni dei marchi più importanti della storia delle competizioni più famose come la WRC o la Mille Miglia. Tra queste case costruttrici, impossibile non citare l’Alfa Romeo che soprattutto nel 900 ha sempre tenuto alto il tricolore in qualsiasi competizione a cui ha preso parte.

Motore
Il motore a doppio carburatore dell’Alfa eroga 106 cavalli (SuchenMovile)

Sono tante le sportive della casa che hanno colpito il pubblico di tante competizioni così diverse, partendo dall’Alfa Romeo 159 degli anni 50 fino ad arrivare alla T33 che prese parte alle 24 Ore di Le Mans nel 1968. Tra tante vetture, una delle più belle resta quella che stiamo per riscoprire.

Parliamo dell’Alfa Romeo Giulia GT che nella sua versione GT1600 fece la gioia di tanti piloti negli anni 60. Questa straordinaria automobile di cui estistono varie versioni differenti è famosa per il motore a doppio carburatore da circa 1.500 cm. Cosa direste scoprendo che ce n’è una in vendita in ottime condizioni?

Ti potrebbe interessare anche -> Alfa Romeo, meglio le sportive che le familiari 

Una livrea da urlo per una grande auto

La prima cosa che salta all’occhio di questa Giulia GT è la straordinaria livrea bianca, elegante quanto sportiva con tanto di quadrifoglio sulla fiancata, applicato per ricordare il reparto sportivo della casa del Biscione. Questa fantastica vettura si trova in vendita sul sito tedesco Mobile.de da qualche tempo.

Alfa ROmeo
Alfa Romeo Giulia GT1600 (SuchenMobile)

Ti potrebbe interessare anche -> La Giulia sta subendo dei cambiamenti? Scopriamolo!

L’automobile ha un motore da 106 cavalli che la spinge a 180 chilometri orari, freni a tamburo e sospensioni a ponte rigido: se vi sembrano specifiche da far ridere, ricordatevi che questa automobile è nata nel 1963, praticamente sessant’anni fa.

Ti potrebbe interessare anche -> L’Alfa Romeo che non venne mai al mondo, purtroppo

La vettura ha anche barre antirollio ed interni da gara, spartani per i piloti più tosti. Il prezzo? Non è altissimo, considerando la rarità della vettura: parliamo di 550.000 Euro, praticamente dovete solo rinunciare alla Lamborghini che volevate tanto per portarvi a casa questa leggenda marcata Alfa.