Ennesimo incidente in moto per Guido Meda e Ducati distrutta | “Meglio continuare a commentare..”

In attesa del ritorno del motomondiale a Misano, non solo i piloti si tengono in forma. Anche Guido Meda si da alle due ruote “guidate” ma come accaduto  già qualche mese fa, è vittima di un rovinoso incidente.

In attesa del ritorno del motomondiale a Misano, sede della terz’ultima gara del mondiale 2021, i piloti si tengono in forma. Non sono da meno i giornalisti, con Guido Meda che ha inforcato la moto da cross e in Sardegna ha guidato alla grande nel “deserto”.

guido meda motocross
Caduta di Guido Meda (instagram)

Come vediamo dalla foto sopra, però, quello che doveva essere un meraviglioso traverso si è trasformato in una caduta rovinosa a terra. Per fortuna il Guido nazionale sta bene, e in attesa di fare altri eventi all’expedition masters organizzato da Dainese, potrà esserci a Misano.

Insieme a lui in Sardegna per questo evento, c’erano pure Jack Miller pilota ufficiale di Ducati, e Max Sirena velista italiano nonché skipper di Luna Rossa. Secondo l’opinione di Meda, l’australiano se la cava bene con la vela, così come il velista con le moto. L’unico meno capace è lui.

Potrebbe interessarti >>> Quanto puo’ valere una moto d’epoca? Questa “sconosciuta” costa più di una Ferrari | Ecco perché

Miller, a Misano per salire sul podio

jack miller misano
Jack Miller (Getty Images)

Miller dunque si tiene in forma al meglio per tornare in pista nella prossima gara di Misano. L’australiano sa che in Italia il suo score non è propriamente dei migliori, sia al Mugello che in Emilia-Romagna.

Potrebbe interessarti >>> Fabio Quartararo come Valentino Rossi: l’indizio lanciato su Instagram

Per questo, il ducatista ha una sola cosa da fare: salire sul podio. Nell’ultima gara il suo compagno Pecco Bagnaia ha fatto pole e vittoria, mentre lui, partito bene a causa della gomma posteriore è dovuto retrocedere di diverse posizioni, lontano dal podio.

Miller, però, ha a disposizione tanti dati per poter finalmente portarsi nelle prime tre posizioni, e perché no arrivare alla vittoria. Tuttavia, come lui, anche gli altri rider della MotoGP hanno un mucchio di informazioni, e cercheranno di salire sul gradino più alto del podio.