Il “cobra” è pronto a mordere di nuovo l’asfalto | Una rarità ad un prezzo interessante

Ricordate questa fantastica automobile sportiva su cui mise le mani anche la Shelby? Ce n’è una in vendita e i collezionisti vorranno senz’altro accaparrarsela. 

Ci sono case automobilistiche che pur essendo scomparse per varie ragioni sono riuscite a mettere su strada automobili che entrano poi nella storia di questo affollato settore di mercato.

Tra le tante, impossibile non ricordare la casa AC Cars che nella sua lunga vita – è stata fondata nel 1904 ed ha chiuso i battenti nel 2008 – ci ha donato una delle sportive scoperte più incredibili di sempre.

COBRA
Il frontale dell’auto (Autoscout24)

Stiamo ovviamente parlando della AC Cobra, un’auto con un nome che è già tutto un programma.

Entrata in produzione nel 1962, questa vettura sportiva che si cimentò anche in alcune competizioni importanti montava un potente motore V8 Ford che la rendeva estremamente performante.

Quando poi sull’auto mise le mani Carrol Shelby, dando vita alla Shelby Cobra, la vettura assunse una fama leggendaria.

Oltre ad essere così iconica, la Cobra è anche molto rara: in totale, sono state costruite poche centinaia di vetture in tutte le sue versioni. Una è in vendita sul sito Autoscout24.

Ti potrebbe interessare anche -> Le muscle car più potenti del mondo 

Il Cobra non ha mai smesso di mordere

La bellissima vettura che potete vedere in foto è una delle rare AC Cobra originali, risalente per la precisione al 1980.

L’automobile, fornita della classica verniciatura con le due righe anteriori che percorrono il grosso cofano, atto ad ospitare il motore ad otto cilindri a V, è usata ed ha percorso circa 4.600 chilometri nella sua carriera.

Ac cobra
La AC Cobra in tutto il suo splendore (Autoscout24)

Ti potrebbe interessare anche -> Non è solo un clone della BMW: ecco la nuova coupé americana

La bellissima vettura che potete vedere in foto è una delle rare AC Cobra originali, risalente per la precisione al 1980.

L’automobile, fornita della classica verniciatura con le due righe anteriori che percorrono il grosso cofano, atto ad ospitare il motore ad otto cilindri a V, è usata ed ha percorso circa 4.600 chilometri nella sua carriera.

Il prezzo della vettura, se consideriamo la sua rarità, è decisamente invitante: 28.000 Euro per portarsi a casa una delle spider più aggressive degli anni 60, tutto compreso.

Non ci sono molte informazioni sullo stato dell’auto che a giudicare dalle foto sembra buono ma il rivenditore si trova in Italia a Rimini rendendo quindi un eventuale acquisto molto più semplice.

Vi è già venuta voglia di farla scendere in pista?

Ti potrebbe interessare anche -> Spano, la concorrente spagnola della Bugatti