La city car più economica sul mercato in Italia: ha un nome conosciuto e costa solo 6.500 euro

I veicoli XEV sono totalmente elettrici e offrono una mobilità pulita ed efficiente che li rende ideali per il trasporto urbano.

La compatta adatta per la città e parsimoniosa nei consumi. Kitty ha un nome e un aspetto carini, quasi teneri. Ma ciò che più interessa agli automobilisti è che è attualmente in vendita con una promozione che la rende, di fatto, la minicar elettrica più economica d’Italia. Scopriamola insieme.

Kitty (XEV Cars)
Kitty (XEV Cars)

XEV Cars

L’azienda XEV, che produce la Kitty è 100% elettrica per una mobilità sostenibile. Le auto elettriche – Battery Electric Vehicle (BEV), utilizzano un motore elettrico invece che un motore a combustione interna. Questo motore converte l’energia contenuta nelle batterie in energia pulita e con zero emissioni. I veicoli XEV sono totalmente elettrici e offrono una mobilità pulita ed efficiente che li rende ideali per il trasporto urbano.

Kitty (XEV Cars) 2
Il quadro di Kitty (XEV Cars)

XEV vuole mettere la tecnologia a tua disposizione e ha l’obiettivo di essere innovativa e inclusiva. Il nostro distintivo stile italiano combinato con le tecnologie innovative di stampa 3D e di Battery Swapping System, vi darà la massima libertà di movimento e espressione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’auto elettrica più piccola di una Smart ma 4 posti. In vendita a 4.500 euro

La Kitty: l’offerta

Lunga 2,365 metri, per 1,400 metri di larghezza e 1,680 di altezza. Due porte per due posti. 80 chilometri orari di velocità massima e 150 di autonomia. L’aspetto della Kitty può trarre in inganno, ma la minicar prodotta da XEV sa fornire a chi la sceglierà diverse caratteristiche di livello molto interessante. Batteria a litio ternario e potenza nominale 7,5 kW. Cerchi e Pneumatici da 12″ 165/55. ABS con frenata assistita.

KItty (XEV Cars) 3
I cerchi di KItty (XEV Cars)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Motiv: la microcar elettrica di Gordon Murrey che pesa come uno scooter

Accesso gratuito alle zone ZTL e possibilità di guidare anche con il blocco del traffico. Ma, come detto, un aspetto fortemente interessante è il prezzo. Da listino, infatti, la Kitty ha un costo di 9.700 euro. Ma con incentivo statale e rottamazione è disponibile a 6.520 euro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Birò la minicar, birò lo scooter, birò un mezzo elettrico per la città