Valentino Rossi, la follia in una notte d’estate: non si divertiva così da 30 anni

Valentino Rossi per mantenersi in forma e riprendersi dopo una brutta prima parte di stagione, ha deciso di ritornare indietro nel tempo.

rossi galliano park
Valentino Rossi al Galliano Park (instagram)

Valentino Rossi sta attraversando la peggior stagione di MotoGP della sua carriera. 19esimo nel mondiale con appena 17 punti, il 9 volte campione del mondo adesso si sta godendo gli ultimi giorni di relax, in cui comunque ha fatto attività fisica.

Infatti, sui social ha mostrato il suo allenamento tra ranch e Galliano Park, insieme a molti dei piloti dell’academy. Inoltre, la sua fidanzata Francesca Sofia Novello ha mostrato sempre online diversi loro scatti nelle vacanze al mare.

A breve, però, la MotoGP riprenderà, con il weekend dell’8 agosto che si avvicina. Rossi, che ancora non ha annunciato il suo futuro, sospeso tra ritiro e continuazione per un altro anno, vuole cercare di fare dei passi in avanti, per cercare di divertirsi nuovamente.

Potrebbe interessarti >>> Circuito del Mugello: il tracciato più sostenibile del mondo

Rossi, dagli anni 90 al 2021: sempre ape car

Valentino Rossi per cercare di ritrovare la verve persa in questa stagione, con una moto comunque non eccezionale, ha deciso di tornare indietro nel tempo. Qui rientra il suo celebre racconto sul fatto di andare in giro con l’ape car quando era adolescente, con tanto di impennate.

Ecco, il dottore l’ha rifatto come potete ammirare nel video. Infatti, ha deciso di ribadire i bei vecchi tempi, insieme alla compagna sfrecciando letteralmente per le strade di Tavullia. Un modo certo originale ma che fa parte del personaggio.

Potrebbe interessarti >>> MotoGP, Ducati spinge con Miller e Bagnaia: il bilancio del 2021

Rossi così facendo prova a ritrovare quella allegria che a causa della brutta stagione fin qui vissuta, sembra aver un po’ perso. L’Austria si avvicina e con essa il ritorno della MotoGP, su una pista per niente buona per la Yamaha.

Valentino dovrà cercare di ridurre al massimo le perdite, aspettando piste più favorevoli come Silverstone a fine agosto, nella quale il dottore deve dare una risposta in pista, aspettando sempre quella sul suo futuro.