LINK, il monopattino intelligente si ferma se il conducente commette infrazioni

La società Superpedestrian ha progettato un monopattino elettrico in grado di educare alla guida e bloccarsi quando il conducente sta sbagliando.

LINK Monopattini
LINK Monopattini (Foto LINK)

Quella dei monopattini elettrici a noleggio in giro per le città è ormai una moda divenuta abitudine in tutto il mondo e che in Italia sta man mano prendendo piede. Tanto che, nel nostro Paese, si sta anche lavorando per redigere delle regole stradali fatte appositamente per chi si mette alla guida di questi due ruote. A non rispettare le norme, sono spesso coloro che usufruiscono dei servizi di sharing. Ed è proprio in questo ambito che Superpedestrian, la società di ingegneria spin-off del MIT di Boston che progettato LINK, ha deciso di ideare un monopattino elettrico ideato per risolvere il problema della sicurezza.

La società americana ha annunciato di aver acquisito la startup Navmatic che ha sviluppato proprio il sistema di sicurezza Pedestrian Defense. Tale progetto si basa sulla tecnologia brevettata Super Fusion, in grado di combinare diverse fonti di dati in tempo reale sulla dinamica del veicolo per ottenere un completo controllo della flotta di monopattini elettrici. Il veicolo non si limiterebbe così a rilevare i comportamenti a rischio, ma addirittura ad arrestare immediatamente il mezzo per evitare eventuali incidenti.

Potrebbe interessarti anche >>> Per chi pensa che i monopattini siano da sfigati, guardate questo cosa può fare

LINK il monapattino elettrico che educa alla guida

Monopattini LINK
Monopattini LINK (Foto LINK)

Superpedstrian integrerà così la tecnologia Pedestrian Defense nei suoi monopattini elettrici LINK che riveleranno e correggeranno qualsiasi atteggiamento a rischio. Guidare contromano, accelerare e frenare di continuo e tanto altro non sarà più possibile alla guida di questi veicoli che, come detto, rallenteranno o si fermeranno. Il conducente, inoltre, sarà avvisato tramite notifiche luminose di star violando le regole di sicurezza. Al termine delle corse, gli utenti riceveranno dei “punteggi di sicurezza”  e se col tempo la guida dovesse migliorare avranno la possibilità di ricevere sconti sulle corse future. Chi invece non rispetterà le regole verrà messo al bando dall’utilizzo dei monopattini LINK.

Come riportato da HD Motori, Matteo Ribaldi, Public Policy e Development Manager LINK Italia, ha parlato proprio dell’arrivo di tale tecnologia nel nostro Paese: “L’acquisizione di Navmatic rappresenta un passo importante verso un utilizzo sempre più sicuro e responsabile del monopattino elettrico. L’Azienda è già al lavoro per implementare questo sistema a tutte le flotte presenti nelle città italiane in cui operiamo. Pedestrian Defense è un sistema esclusivo che rende Superpedestrian l’unico fornitore di micromobilità in grado di rilevare e correggere in modo affidabile i comportamenti scorretti degli utenti in tempo reale. La nuova integrazione tecnologica permette inoltre di tradurre i dati dei sensori in altri interventi, da notifiche dirette e premi agli utenti, a dashboard complete, utili ai decisori pubblici, che mostrano le tendenze in ambito di sicurezza e segnalano i luoghi con maggiore probabilità di incidenti”. 

Potrebbe interessarti anche >>> Monopattini elettrici: arrivano le multe fino a 6.000 euro | La normativa