Carlo Verdone: due opere d’arte omaggiano le celebri auto dell’attore

Entrambi personaggi di “Bianco, rosso e Verdone”, pellicola del 1981 diretta e interpretata da Carlo Verdone

Amitrano
La statuetta di Pasquale Amitrano (Infinite Statue)

In effetti, meritavano una statua. Anche se non a grandezza naturale, Pasquale Amitrano e Furio, due tra i personaggi più riusciti e iconici di Carlo Verdone, rivivono in due piccole sculture realizzate da “Infinite Statue”. E, con loro, le loro autovetture.

Pasquale Amitrano e Furio

Furio
La statuetta di Furio (Infinite statue)

Entrambi personaggi di “Bianco, rosso e Verdone”, pellicola del 1981 diretta e interpretata da Carlo Verdone, romano, ma grande “pittore” dell’Italia. Dei suoi vizi (soprattutto), delle sue virtù, delle abitudini, delle psicosi.

Il film è un comico road movie ambientato in Italia, nei primi anni Ottanta, durante un fine settimana elettorale. I protagonisti, le cui storie si intrecciano ripetutamente durante il film, sono tre uomini in viaggio per raggiungere i rispettivi seggi elettorali. Tutti e tre interpretati da Carlo Verdone: Furio, un funzionario statale estremamente logorroico e morbosamente pignolo, Mimmo, un giovane ingenuo e goffo ma allo stesso tempo premuroso con sua nonna, e Pasquale, un emigrato del sud Italia residente a Monaco di Baviera, che in Italia trova un’accoglienza tutt’altro che calorosa.

Ora Pasquale Amitrano e Furio vengono celebrati da due statuette, con tanto di vetture. Grazie all’attenta supervisione di Carlo Verdone, “Infinite Statue” è riuscita ad ottenere un risultato sorprendente in termini di dettaglio e fedeltà con la vettura originale utilizzata nel film. Ogni particolare studiato a fondo dai fotogrammi originali. Per ottenere un modello “movie accurate” di altissimo livello.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elisabetta Gregoraci sbalordisce i fans mentre cavalca il “Re della Strada”

Le auto

Amitrano 2
La statuetta di Pasquale Amitrano nel dettaglio (Infinite statue)

L’emigrato Pasquale Amitrano si mette in viaggio dalla lontana Germania e torna in Basilicata per votare nel suo seggio di Matera. Appena passato il Brennero il suo viaggio si trasforma in una serie di disavventure di ogni tipo. La sua Alfasud (orgoglio italiano dell’epoca) verrà cannibalizzata ad ogni sosta. Lasciandolo seduto su una cassetta di legno e senza parabrezza.  La scultura di Pasquale Amitrano è il frutto di un grande lavoro di ricerca e collaborazione con il creatore del personaggio stesso.

Amitrano on Alfasud 1:18 resin model è la nuova replica in resina della linea Car legacy Collection. Questo gioiello super dettagliato, dipinto a mano, è il modo di Infinite Statue di rendere omaggio a uno dei più amati personaggi di Carlo Verdone.

“Socio ACI numero 917655/UT” ecco la vera natura di Furio Zòccano, il logorroico, puntiglioso e noiosissimo (ma spassosissimo!) personaggio creato dal genio comico di Carlo Verdone nel 1981 per il film “Bianco Rosso e Verdone”. A quarant’anni esatti dalla sua uscita nella sale cinematografiche Infinite Statue celebra il personaggio e la sua macchina. La 131 Mirafiori Panorama bianca è rimasta legata per sempre al “socio ACI” per eccellenza. Simbolo di un’Italia che non esiste più con tutti i suoi difetti e la sua carica di comicità senza tempo.

Furio Zòccano su Fiat 131 Mirafiori Panorama 1:18 resin model è la seconda replica in resina dedicata al film “Bianco Rosso e Verdone” del grande Carlo Verdone. Rigorosamente perfetta la mitica Fiat 131 Panorama bianca e Furio si aggiungono alla linea Car Legacy Collection di Infinite Statue. Lo stesso Furio (nonostante la scala ridotta del 1:18), ricreato partendo sia dai fotogrammi e foto originali del film.