Roberta Bruzzone: la criminologa scompare dalla tv ed entra in una “gang”

L’investigatrice e criminologa Roberta Bruzzone ci presenta il suo lato dark, postando le foto sul suo profilo Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberta Bruzzone (@rob_wildside)

Potrebbe interessarti>>>Miss Claudia di avanti un altro “non resiste e la fa in autostrada” – Foto

Roberta Bruzzone nata a Finale Ligure il 1° Luglio 1973, è una criminologa, una psicologa ed un personaggio televisivo. Laureata in psicologia clinica all’Università di Torino, gli viene affidato il ruolo di consulente della difesa di Michele Misseri nel caso della scomparsa di Sara Scazzi, portando la sua carriera all’apice.

Produce e manda il onda il suo programma televisivo “La scena del crimine” e conduce “Donne Mortali“, fino al 2017 quando diventa opinionista nel programma televisivo “Ballando con le Stelle“.

Il lato dark della Bruzzone

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberta Bruzzone (@rob_wildside)

Potrebbe interessarti>>>Vasco Rossi: la sua moto sembra una navicella spaziale stile Mad Max

Roberta Bruzzone, l’opinionista di Ballando con le Stelle, scopre a tutti sul proprio profilo Instagram il suo lato “dark”.

La criminologa avrebbe una sfrenata passione per le Harley-Davidson, tanto da acquistare una fantastica Harley-Davidson 114 Fat Bob, l’ultimo ritrovato in casa Harley. Come ogni amante delle moto custom, anche Roberta Bruzzone, ha fatto personalizzare la sua moto, installando degli scarichi “aperti” che emettono un sound impressionante, e soprattutto “inserendo” una scritta sui fianchi del bolide a due ruote. Il grido di battaglia è: “RobRider”.

La Harley-Davidson rappresenta a tutti gli effetti l’essenza della moto da viaggio ma allo stesso tempo della potenza espressa in rumorosità, infatti le Harley sono rinomate per il motore di grande cilindrata, per il peso mai contenuto e per il suono che potrebbe far tremare la terra.

La 114 Fat Bob è alimentata da un motore V2 con 45° di angolazione tra i cilindri, doppio albero a camme e una cilindrata di 1868cc. Il grandissimo motore 2 cilindri sviluppa poco più di 100 cavalli di potenza, che su 306 chili di massa, risulta molto veloce reattiva ed agile.

Si può avere una Harley a soli 20.000 euro, comprando una moto senza elettronica a parte l’ormai obbligatorio ABS e con la vera sensazione di guida di una moto nuda e cruda come piace a noi ed a Roberta Bruzzone.

Allora buona strada alla criminologa ed a tutti i bikers del suo gruppo, sempre a tutto gas in giro per il mondo.