Max Biaggi è l’uomo da battere | La moto da oltre 400 km/h – VIDEO

La White Motorcycle Concepts produce prestazioni significative e benefici ambientali. Tutto attraverso l’efficienza aerodinamica combinata con l’elettrificazione

White Motorcycle Concepts moto 2
La moto di White Motorcycle Concepts

Obiettivo: inventare, innovare, creare. Concetti di ingegneria rivoluzionaria per il mercato per l’industria automobilistica. Tutto ciò guida l’operato della White Motorcycle Concepts. Piccola azienda, ma pionieristica che nel settore aerodinamico. Che ha ideato un progetto futuristico.

Potrebbe interessarti>>>Anna Falchi ha una paura che non la fa dormire la notte | E non è la sola

La White Motorcycle Concepts

White Motorcycle Concepts
Il gruppo di lavoro di White Motorcycle Concepts

La White Motorcycle Concepts produce prestazioni significative e benefici ambientali. Lo fa attraverso l’efficienza aerodinamica combinata con l’elettrificazione. Sulla base di 25 anni di esperienza di lavoro ai massimi livelli nel settore. Con il proprio lavoro fornisce l’ambiente per ricercare e sviluppare nuovi concetti. In modo rapido ed efficiente. Ottenendo prove fattuali indipendenti per dimostrare i progressi concettuali.

La White Motorcycle Concepts implementa la tecnologia contro i concorrenti in occasione di eventi sportivi di alto profilo con la massima esposizione.

La WMC250EV è il primo di molti progetti che White Motorcycle Concepts ha in cantiere. Ha fissato lo standard e il progetto per tutte le idee future. Una moto che sembra proprio venire dal futuro. Le solide basi tecniche e legali poste in essere da WMC hanno creato una grande credibilità del progetto. Il riconoscimento di ciò ha portato a garantire una quota di 2,5 milioni di sterline di finanziamenti di Niche Vehicle Network. La rete è finanziata da The Office for Low Emission Vehicles, Innovate UK. Ma anche The Advanced Propulsion Centre e The Department for Business, Energy and Industrial Strategy.

Il finanziamento permette alle società di progettazione e ingegneria con sede nel Regno Unito o ai produttori di veicoli a basso volume di ricercare e sviluppare tecnologie innovative. Tutto riservato ai veicoli a basse emissioni di anidride carbonica. Questa sovvenzione è stata ottenuta in collaborazione con RML Group (che supporta la tecnologia pionieristica delle batterie). Ma anche TotalSIM (fluidodinamica del computer) e Ace Technologies (specializzata in compositi leggeri). Fondi che hanno consentito la produzione di una motocicletta di prova: la WMC250EV.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Husqvarna: ecco le prime indiscrezioni sulla moto elettrica svedese

La WMC250EV

Il punto di forza unico della WMC250EV è l’efficienza aerodinamica. White Motorcycle Concepts (WMC) ha completato da poco gli studi di fattibilità sostanziali. Ha poi fornito i dati necessari per dimostrare il proprio potenziale. I vantaggi in termini di prestazioni evidenziati da questi studi sono eccellenti. Di gran lunga maggiori di quanto il team WMC avesse persino immaginato.

La WMC250EV raggiungerà il doppio del chilometraggio per la stessa carica elettrica rispetto all’attuale equivalente del mercato delle motociclette elettriche. Da sempre, i limiti di autonomia sono la principale preoccupazione della proprietà di un veicolo elettrico. Il WMC250EV risolve un problema importante. I vantaggi sia per la velocità che per l’efficienza dell’uso dell’energia hanno un serio potenziale. Per sconvolgere il mercato come lo conosciamo.

L’obiettivo è quello di superare i 400 chilometri orari. Velocità da mantenere per uno specifico tratto di strada. In modo da infrangere i record di velocità attualmente vigenti. Per farlo, l’azienda ha messo a punto una super moto. Con il motore posizionato appena sotto il serbatoio del carburante. Il powertrain consiste in due motori elettrici da 20 kW all’avantreno e altre due unità da 30 kW a corrente alternata ubicate al retrotreno. 136 cavalli di potenza complessiva. Tutto alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio da 15 kWh.

Ma, come detto, il punto di forza è l’aerodinamicità. E sarebbe impossibile svilupparla con un peso elevato. La WMC250EV pesa infatti appena 300 chilogrammi.  Prestazioni importanti anche grazie alla scocca cava progettata. La White Motorcycle Concepts punta a ridurre l’attrito dell’aria del 70 percento rispetto ad una moto convenzionale.