Il Fiat Fiorino come non l’avete mai visto, e non è l’unico | Foto

L’innovazione dell’azienda di Giovanni Vernagallo. La sua inventiva fa miracoli su qualsiasi mezzo.

Fiat Fiorino Portofino
Fiat Fiorino Portofino (vernagallo.it)

Può un Fiat Fiorino diventare un mezzo giovanile e con brio? Sì, se a metterci mano è Giovanni Vernagallo, con la sua azienda, specializzata nel rivoluzionare mezzi tradizionali.

L’azienda Vernagallo

Fiat Fiorino Portofino
Fiat Fiorino Portofino (vernagallo.it)

La Vernagallo Stile crea emozioni speciali su autovetture uniche, personalizzate e curate in tutti i dettagli estetici secondo la tradizione della carrozzeria italiana. Giovanni Vernagallo, designer e titolare dell’azienda realizza personalmente ogni trasformazione. Una attività di ideazione, progettazione e realizzazione di trasformazione (Customized cars) di veicoli a carrozzeria aperta alle novità. Esprimendo così la propria naturale predisposizione verso questo specifico settore automobilistico. Lo staff di professionisti che collabora alla realizzazione di ogni singolo progetto lavora per garantire il massimo del risultato finale.

Palermitano di Mondello, Giovanni Vernagallo è stato riconosciuto allestitore ufficiale della Fiat Spa – Citroen Italia s.p.a. – Renault Italia s.p.a. e Nissan Italia Srl. L’azienda trasforma veicoli tradizionali in modelli come Cabriolet, Spider, Beach o Fuoriserie. Tutti gli interventi vanno ad interessare la sola scocca. Restano inalterate le caratteristiche meccaniche dei veicoli. Strutturalmente, il veicolo dovrà mantenere la stessa rigidità originaria. La priorità è garantire agli occupanti dell’abitacolo la giusta sicurezza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fiat Doblò e Fiorino nuovamente sul mercato: caratteristiche e prezzi

Il Fiat Fiorino Portofino

Fiat Fiorino Portofino
Fiat Fiorino Portofino (vernagallo.it)

Questa esclusiva versione del Fiorino si ispira al tema delle beach-car degli anni ’60. In quegli anni tetto e portiere venivano rimosse per utilizzare la vettura come tender da e verso le spiagge. Vernagallo concepisce la linea del Fiorino Portofino secondo esigenze di funzionalità, sicurezza e aspetto estetico. E crea una classica beach-car. Comodità garantita grazie all’estrema facilità di accesso all’abitacolo.  La presenza delle cinture di sicurezza a disposizione di tutti gli occupanti del veicolo. E le catenelle laterali garantiscono una efficace tutela.

Come da stile Vernagallo, gli interventi sono solo sulla scocca. In questo caso è stata rinforzata parecchio. Utilizzando soprattutto l’acciaio. A partire dal pianale e fiancate a mezz’altezza. L’anello parabrezza rinforzato e collegato al roll-bar tramite due tubolari centrarli. In modo tale da evitare eventuali vibrazioni dell’anello parabrezza.

Il vano bagagli è rimasto invariato. D’altronde, per il Fiat Fiorino è la parte del mezzo più importante. Anche gli sportelli di accesso hanno mantenuto l’ apertura originale. Mentre si è intervenuti eliminando i vetri, riducendo la dimensione totale dello sportello. In dotazione anche un “tendalino”. La capote è optional (O.P.T.). Su richiesta ed è composta da 5 elementi: tetto con lunotto, pannello porta ant dx/sx, pannello fianco posteriore dx/sx.

Il nuovo allestimento dei sedili e delle pannellerie prevede la possibilità di essere realizzato sia in tessuto impermeabilizzato che in finta pelle tipo marino. Sceglierà il cliente.