L’unica auto ibrida ad averlo è la Hyundai Tucson: vediamo cos’è

La nuovissima Hyundai Tucson, con il suo design unico e interamente rivolto verso il futuro, è per la casa coreana la punta di diamante dell’intera gamma ibrida.

Hyundai Tucson (Hyundai.it)
Hyundai Tucson (Hyundai.it)

Design e tecnologia unica

Ma parliamo dell’esclusiva griglia anteriore della Tucson, composta dall’esclusive Parametric Hidden Lights, che durante la guida si accendono definendo il viso dell’auto creando una forma unica a tutti gli effetti e nel momento in cui vengono spente si mimetizzano con il resto della griglia frontale senza sembrare di troppo.

Creata per essere più grande e più spaziosa della sua antenata, la nuova Hyundai Tucson è la prima vettura della gamma ibrida a essere stata disegnata con un nuovo stile chiamato Sensuous Sportiness che combina l’eleganza, la tecnologia ma allo stesso tempo lo sguardo verso il futuro in un’unica linea mantenendo le origini del SUV Tucson.

Hyundai Tucson (Hyundai.it)
Hyundai Tucson (Hyundai.it)

Dati tecnici e prestazioni

L’ultima di casa Hyundai, è stata studiata nei minimi dettagli anche sul lato performance, infatti monta un nuovissimo motore benzina T-GDi da 1.6 litri con l’esclusiva tecnologia CVVD (Continuously Variable Valve Duration) che accoppiato al motore elettrico e alla nuova batteria forniscono all’auto 230 cavalli e 350 Nm di coppia.

Per la ricarica della batteria la Tucson utilizza la fase di decelerazione e frenata facendo funzionare il motore elettrico come un generatore di energia elettrica che trasforma l’energia cinetica in energia elettrica che viene immagazzinata successivamente nella batteria.

Tutto questo accompagnato dalla trazione integrale studiata da Hyundai, HTRAC, performante su ogni terreno come sabbia, neve o fango. Sulla sospensione anteriore è stata utilizzato un controllo di trazione elettronico che tramite dei sensori posti sull’avantreno limitano il rollio ed il beccheggio dell’auto, chiamato ECS (Electronic Controlled Suspension).