Super sconti per chi acquista un’auto elettrica | Dove e come

L’aspetto interessante è che tale bonus può essere cumulato ad altri incentivi statali. Anche i più recenti, elaborati per far fronte all’emergenza da Coronavirus.

Auto elettrica
Auto elettrica (Getty Images)

La Regione Veneto è pronta a elargire bonus molto consistenti ai cittadini che decideranno di acquistare un’auto elettrica. Ecco di cosa si tratta e come accedere agli incentivi.

Bonus validi per chi risiede in Veneto

Zaia 500 gialla
Luca Zaia, governatore del Veneto (Getty Images)

Possono accedere alle agevolazioni approntate dalla Regione, presieduta da Luca Zaia, tutti i cittadini che risiedono in Veneto. Praticamente, i cittadini che vogliono cambiare auto e puntare su un veicolo a emissioni zero o contenute, potranno usufruire di vantaggi economici significativi. Quello più nuovo elaborato dall’Esecutivo prevede una cifra massima di 8mila euro, per sostituire il vecchio veicolo con uno nuovo.

Requisito fondamentale: che sia elettrico, ibrido o anche con motorizzazione termica. Una scelta, quella della Regione Veneto, che punta all’ecologico. Il mezzo dev’essere conforme alle nuove normative sulle emissioni inquinanti.

Può accedere agli incentivi solo chi ha un reddito imponibile che non superi i 75mila euro. L’aspetto interessante è che tale bonus può essere cumulato ad altri incentivi statali. Anche i più recenti, elaborati per far fronte all’emergenza da Coronavirus.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Auto elettriche più economiche delle auto a benzina e diesel: ecco da quando

Ecco come accedere al bonus

Auto elettriche 2
Il mercato dell’elettrico vicino a una rivoluzione? (Getty Images)

Il primo passo è quello di rottamare un’auto a benzina fino a Euro 4, a gas o diesel fino a Euro 5. I bonus vanno a scalare, a seconda della vettura che si intende acquistare. L’importo massimo di 8mila euro viene erogato a chi acquista una vettura totalmente elettrica. 6mila euro per le auto ibride. 5mila euro per le vetture bifuel metano e gas e 4mila euro per le auto con motorizzazione termica.

La richiesta deve essere inoltrata attraverso la piattaforma della Regione Veneto. Termine ultimo le 12 del 15 giugno. Ovviamente l’inoltro della richiesta non comporta un’erogazione automatica del bonus. La Regione, infatti, andrà ad analizzare le richieste pervenute. Verrà poi stilata una graduatoria. Gli idonei dovranno poi ratificare la domanda dalle 10 del 15 luglio alle 12 del 30 settembre 2021.