Lexus NX, arriva un’auto completamente nuova | Dettagli e caratteristiche

Ancora pochi mesi e potremo godere della nuova Lexus NX di seconda generazione, che ha un unico obiettivo: stupire.

lexus nx
Lexus NX 350h (newsroom.lexus.it)

A fine 2021 finalmente potremo godere della nuova Lexus NX, la seconda generazione che in comune con la prima non ha nulla o quasi, in quanto è cambiato tutto. Soprattutto, questa macchina è un primo passo della casa giapponese verso la rivoluzione di questo decennio.

Ibrido, ibrido plug-in, elettrico, insomma il tema della sostenibilità e delle zero emissioni è centrale per la Lexus, ed è il focus su cui puntare per tutti gli anni 20. Anche per questo, si è deciso di dare un netto taglio al passato, e fare di NX una vettura completamente nuova.

Certo, la forma è simile alla prima generazione, ma nella seconda c’è molta più tecnologia, molta più ricerca del comfort, il che però non fa perdere comunque lo spirito delle auto del marchio giapponese, che vogliono rimanere eleganti e poco industriali.

Potrebbe interessarti >>> Hyundai Ioniq 5: crossover 100% elettrico presentato a Milano | Come funzionano i pannelli solari

Lexus NX, caratteristiche

lexus nx
Entrambe le versioni di Lexus NX (newsroom.lexus.it)

Come detto ampiamente, la nuova Lexus NX è quasi del tutto straniera rispetto alla prima generazione, con la seconda che arriverà in Italia a fine anno, e avrà solo motori ibridi. Infatti le versioni sono diverse, incominciando dalla 450h+ che è un ibrido plug-in e consta di un 4 cilindri più dei motori elettrici.

In questo caso, la potenza raggiunta è buona e di 306 cavalli, e anche l’autonomia non è male, con 63 chilometri da poter percorrere. Tuttavia, esiste anche la versione solo ibrida detta 350h, che monta sempre un 4 cilindri ma con potenza minore, ovvero 242 cavalli.

Potrebbe interessarti >>> Boom di ordini per l’auto “elettrica” da 1600 km di autonomia | Il prezzo è onesto

Ciò che poi accomuna le due versioni di Lexus NX, è certamente la piattaforma proprietaria della casa giapponese, ovvero la Lexus Driving Signature, che permette di creare un connubio di stili all’interno della stessa vettura, oltre a ricercare continuamente la tecnologia e il comfort.

Questi infatti si vedono nel nuovo sistema di infotainment, nei nuovi ADAS per aumentare la sicurezza, nello spazio maggiore per guidatore e passeggeri sui sedili, e anche in un nuovo bagagliaio più ampio rispetto al passato.

Lexus NX, dunque, rappresenta il primo passo della casa giapponese per rivoluzionarsi in questo decennio, che deve portare inevitabilmente all’ibrido e poi all’elettrico. L’obiettivo di questa vettura è quello di stupire, e possiamo dire che Lexus ci è riuscita in pieno.