E’ ufficiale: arriva il suv Smart. Il design in anteprima

La casa automobilistica ha finalmente svelato i bozzetti del progetto di cui si parla da tempo. La presentazione ufficiale dovrebbe tenersi a Monaco nel prossimo settembre

Smart
La Fortwo Smart, la “piccola” per eccellenza (Getty Images)

 

Può sembrare quasi un paradosso. Ma non lo è. Smart, la piccolina per antonomasia, realizzerà un Suv. Ormai è praticamente ufficiale la svolta della casa automobilistica del gruppo Daimler AG fondata ufficialmente nel 1996, famosa per la produzione della piccola Fortwo, automobile per uso cittadino lunga appena 2 metri e mezzo e omologata per due passeggeri.

L’annuncio ufficiale

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da smart official (@smart_worldwide)

E’ stato lo stesso CEO di Smart, Xiangbei Tong, a svelare i bozzetti della nuova autovettura compatta che dovrebbe entrare nel mercato a partire dal 2022. Il debutto ufficiale dovrebbe avere come palcoscenico la 69° fiera biennale IAA Cars che si trasferirà da Francoforte a Monaco dal 7 al 12 settembre 2021.

Il Suv targato Smart sarà compatto e con grande spaziosità interna. E, ovviamente, elettrico. Prosegue il trend di svolta che sta interessando tutto il mercato dell’auto. Già negli scorsi mesi da Boblingen si parlava di grandi cambiamenti e di un Suv “spazioso, ma di dimensioni compatte”. Si tratta di un progetto realizzato in sinergia tra Germania e Cina. E’ proprio la tecnologia cinese la base di partenza. Il crossover godrà inoltre della piattaforma di Sustainable Experience Architecture (SEA).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Addio Smart, benvenuta Microlino, come cambia la mobilità in città.

I bozzetti

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da smart official (@smart_worldwide)

Se la Fortwo è la macchina giovanile per eccellenza, il nuovo Suv Smart vuole essere invece un crossover elegante, a tratti austero. Insomma, per l’autovettura più grande mai realizzata da Smart si pensa a un cambiamento epocale: e non solo per i circa 4 metri progettati. E il luminoso full LED dovrebbe attraversare tutta la larghezza del crossover lo renderebbe ancor più affascinante.

Il team Gorden Wagener ha progettato invece gli interni. Anche se sul punto l’azienda sta ancora mantenendo il riserbo. Probabilmente per poter “giocare” con qualche teaser.

Quello che invece appare certo è che il Suv Smart avrà un motore elettrico montato posteriormente con potenza di 268 CV. La batteria agli ioni di litio, conterà su una capacità inferiore ai 70kWh, potendo così assicurare un’autonomia di oltre 500 km. Il logo Smart resterà invece sui montanti posteriori. Uno dei pochi rimandi alla tradizione in quello che si annuncia come un cambiamento storico nel mondo delle autovetture.