Avete mai visto l’auto del presidente cinese Xi Jinping? Vi lascerà senza parole – VIDEO

La Hongqi L5 è la macchina dei burocrati cinesi, usata anche dal capo Xi Jinping. A breve ne arriverà sul mercato una nuova versione.

Nel 2014 fu l’automobile più cara venduta al salone di Pechino, e divenne parte integrante della dittatura cinese, visto che è stata usata da allora dai burocrati dello stato, oltre che dal dittatore Xi Jinping. Stiamo parlando della Hongqi L5, una limousine speciale.

Questa macchina è l’ammiraglia di Faw, azienda cinese tra le più importanti nel settore dell’automotive del paese asiatico. Nonostante il design da veicolo antico, anni 60-70, in realtà sotto il cofano nasconde un V12 che scarica a terra 400 cavalli, abbinato a una trasmissione automatica a 6 marce.

Oltre alla Hongqi L5, furono fatte anche le versione L7 e L9, entrambe ancora più potenti rispetto a quella base usata da Xi Jinping. Adesso, però, ci sono importanti novità proprio sulla limousine usata dal dittatore cinese.

Potrebbe interessarti >>> Aiways U6: dalla Cina il SUV coupé che conquisterà l’Europa

Hongqi L5, caratteristiche della nuova versione

hongqi l5
Foto spia Hongqi L5 (twitter)

Come detto, la Hongqi L5 è l’auto ufficiale del governo cinese, e in quanto tale deve stare al passo dei tempi. Questi ci dicono che molto importante è il tema della sostenibilità, e quindi ecco arrivare l’elettrico come punto fondamentale delle nuove caratteristiche della limousine.

Le foto spia uscite ultimamente sui social della nuova versione, ci mostrano si il nuovo frontale, con i gruppi ottici più stretti e allungati e la griglia enorme sempre sull’anteriore, ma non ci dicono granché sulla motorizzazione. Tuttavia, secondo alcune fonti, il propulsore potrebbe essere un V8 biturbo sempre da 400 cavalli, mentre a breve potrebbero arrivare notizie ufficiali sul powertrain elettrico.

Potrebbe interessarti >>> Silk-Faw scelgono l’Italia per la nuova fabbrica: tutti i progetti in vista

Quel che è certo, è che con la nuova versione della Hongqi L5, la Faw vuole esportare il modello non solo ai burocrati cinesi, ma anche a tantissimi altri uomini d’affari, in Cina ma anche in giro per il mondo. Il prezzo, del resto, è fatto apposta per loro, ovvero 700mila euro circa.

La Hongqi L5, dunque, è pronta a fare il salto da auto blu, a auto per tutti. La limousine del dittatore cinese Xi Jinping, cercherà di arrivare in tutto il mondo, così da cambiare con il suo stile, quelli che sono i canoni estetici delle limousine del mondo occidentale.