Valentino Rossi shock: tutta l’Accademy VR46 passa alle quattro ruote

La VR46 Academy del nove volte campione del mondo Valentino Rossi, continua a fare ottimi accordi commerciali. Stavolta tocca a Cupra entrarci in affari.

Dopo l’accordo con Armaco per entrare con un proprio team in MotoGP, Valentino Rossi con la sua VR46 Academy, ha instaurato una nuova collaborazione commerciale. Stavolta, è la Cupra a essere entrata in affari con l’azienda del nove volte campione del mondo.

La casa spagnola, di proprietà di Seat e che per essa produce veicoli ad alte prestazioni e dallo stile sportivo, dopo l’accordo con Ansu Fati giovane talento del Barcellona, adesso ha firmato un contratto di ben 3 anni per fornire le proprie automobili all’Academy.

Si tratta di una collaborazione in qualità di official automotive partner, che vedrà la messa in scena per i piloti dell’azienda di Valentino Rossi, della Formentor VZ della Cupra, di cui sono state fatte due versioni, una con motorizzazione tradizionale, e l’altra ibrida plug-in.

Potrebbe interessarti >>> La supercar di Francesco Bagnaia: passione tutta bolognese | FOTO

Academy e Cupra, non solo auto: tutto sulla partnership

La partnership tra VR46 Academy e Cupra non comprende solo al fornitura della Formentor VZ, ma anche una serie di iniziative comuni, tali da poter dare risalto a entrambe le aziende. Il tutto, sarà fatto tramite i canali social ufficiali.

Inutile dire, che la collaborazione sarà più forte dal punto di vista sportivo, essendo entrambe le società votate allo sport visto il loro DNA. La Cupra, come detto, è parte di Seat e per questa produce auto ad alte prestazioni.

Potrebbe interessarti >>> Husqvarna: ecco le prime indiscrezioni sulla moto elettrica svedese

Dall’altra parte, ci sono i piloti del motomondiale, in particolare Morbidelli della MotoGP, che dopo un inizio di mondiale negativo in Qatar, si è ripreso alla grande, e nell’ultima gara è giunto sul podio a Jerez. La sua presenza nella foto, tra gli altri,  è fondamentale per le inclinazioni della partnership, che vanno verso il mondo delle corse.

La VR46 Academy, dunque, firma un’altra collaborazione importante, stavolta con Cupra. In queste settimane, Valentino Rossi sembra aver posto le basi solide per il futuro posto gare, che potrebbe arrivare già dal 2022 e potrebbe vederlo in veste di direttore sportivo del proprio team in MotoGP.