Monopattini elettrici, divieti e obblighi | Cosa cambierà

Monopattini elettrici, il governo si divide tra divieti e obblighi. La gestione Draghi pronta a prendere decisioni in merito da qui in futuro

Monopattini elettrici restrizioni Governo
Monopattini elettrici (Getty Images)

Dal post Covid, in Italia è iniziato il boom dei monopattini elettrici, anche grazie al Bonus Mobilità del 2020. Il governo dell’epoca, che vedeva Giuseppe Conte Presidente del consiglio, stabilì leggi chiare in merito che però non sono state rispettate a dovere nei mesi a seguire.

Proprio per questo, nelle ultime ore in Parlamento i vertici della politica italiana hanno dato il via ad un iter per modificare o, addirittura, rendere più severe le regole in merito alla guida su strada dei mezzi in questione.

Potrebbero interessarti>>> Monopattini elettrici, aumento degli incidenti e assicurazione obbligatoria.

Questo per aumentare la sicurezza di tutti e diminuire gli incidenti che nel corso dell’ultimo anno non sono mancati. La prima novità sarebbe quella che vieta ai minori di 18 anni di guidare i monopattini elettrici.

Una modifica senz’altro notevole ma che potrebbe aiutare a far comprendere a tutti che non si tratta di giocattoli ma veicoli che, come tutti gli altri, possono risultare pericolosi se non usati con coscienza. Le novità, però, non finiscono qui.

Monopattini elettrici, non solo divieto ai minori di 18 anni: le novità del Governo

Monopattini elettrici restrizioni Governo
Monopattini elettrici (Getty Images)

Tra le tante novità, dovrebbe essere aggiunto il divieto ai minori di 18 anni di guidare i monopattini elettrici. Ma non solo. Infatti, come chiesto a più riprese, potrebbe essere aggiunto dal Governo Draghi l’obbligo del casco e del giubbetto catarifrangente e soltanto durante le ore del giorno.

Soltanto, avete capito bene. Dovrebbe essere vietato, infatti, l’utilizzo di questi veicoli dopo il tramonto. In più, la velocità massima potrebbe essere diminuita a 20 km/h (il limite attuale si attesta sui 30 km/h).

Potrebbero interessarti>>> E-Skootr Championship, il primo campionato per monopattini elettrici. – Video

Se l’iter passa, verrà approvato anche l’obbligo di  circolare soltanto su strade e piste ciclabili con il limite di 30 km/h. In Parlamento sarà discussa anche l’introduzione dell’obbligo assicurativo per i monopattini. Tutto questo, è esagerato? Non proprio.

L’alto tasso di incidenti riscontrati nel 2020 e nei primi mesi del 2021 – negli ultimi 12 mesi, ci sono stati 25 incidenti gravi dei quali due mortali. 11 persone sono finite in prognosi riservata, 50 con prognosi fino a 40 giorni – starebbe portando il Governo italiano a questi drastici cambiamenti.

l’obbligo assicurativo obbligherebbe anche i singoli cittadini, non solo le società di sharing. Il timore è che, con le imminenti riaperture, il traffico e gli incidenti possano nuovamente aumentare.