Lamborghini o Porsche: quale comprare ad aprile con 20.000 euro

Due marchi storici, due nazioni importanti, Italia o Germania? Non tutti sanno che Lamborghini e Porsche, non significa solo super car.

Lamborghini Lamborghinetta
Lamborghini Lamborghinetta (rmsothebys.com)

I due storici marchi, durante la loro “crescita”, ed ancora oggi, che sono all’apice del successi orami da anni, non costruiscono solo auto potenti, ma si dedicano anche alla produzione di oggetti di design e mezzi agricoli.

Come tutti sanno, Lamborghini ha iniziato proprio con i trattori, con il grande Ferruccio, che poi, quasi per sfida nei confronti di Enzo Ferrari, si è dato, con i risultati eccellenti che conosciamo, alla costruzione di super car uniche al mondo. Ma non tutti forse sanno, che anche Ferdinand Porsche, ebbe un trascorso nei veicoli destinati all’agricoltura.

Porsche-Diesel Super 319
Porsche-Diesel Super 319 (rmsothebys.com)

Bene, tra qualche giorno, partecipando all’asta di Sotheby’s, potrete scoprire, o meglio ancora decidere di possedere, un pezzo di storia di queste due case automobilistiche di lusso. Nella “Open Road”, la casa d’aste propone la vendita di due splendidi trattori: uno Lamborghini e l’altro Porsche.

Potrebbe interessarti>>>Quando il contadino diventa HI TECH, grazie al trattore Monarch

1959: quando in campagna regnava il lusso

Lamborghini Lamborghinetta
Lamborghini Lamborghinetta (rmsothebys.com)

I due trattori hanno moltissime caratteristiche in comune, anche se poi nella “tecnica” sono davvero diversi, arte italiana contro affidabilità tedesca.

Partiamo con i nomi, importanti ed altisonanti che, loro malgrado, si legano a dei veicoli da lavoro: Lamborghini Lamborghinetta contro Porsche-Diesel Super 319.

Porsche-Diesel Super 319
Porsche-Diesel Super 319 (rmsothebys.com)

Come dicevamo, c’è molto in comune tra i due blasonati trattori, iniziamo dall’anno di produzione, tutti e due sono “nati” nel 1959 e sappiamo che di Lambo ne sono stati prodotti in totale 823 esemplari tanto da poter parlare di una “limited edition”.

Altro punto in comune lo troviamo nel prezzo, perché la casa d’aste presuppone che la vendita potrebbe concludersi su una fascia che va dai 20.000 ai 30.000 euro per entrambi.

Sia il Lamborghini che il Porsche si presentano in condizioni da “museo”, totalmente e finemente restaurati, l’italiano bicolore arancio/blu, mentre il tedesco rosso Ferrari.

Potrebbe interessarti>>>Giugiaro: in 66 anni scrive la storia dell’auto e non solo.

L’imbarazzo della scelta

Lamborghini Lamborghinetta
Lamborghini Lamborghinetta (rmsothebys.com)

I due veicoli agricoli, fanno parte della stessa categoria “small”, con una differenza: mentre Lamborghinetta è un monoposto secco, il Super 319 di Porsche, oltre al seggiolino per il “pilota”, offre una “confortevole” panca posteriore in legno, in grado di ospitare due passeggeri.

Porsche-Diesel Super 319
Porsche-Diesel Super 319 (rmsothebys.com)

Infine, la differenza maggiore, la troviamo nella motorizzazione. Lamborghini monta un motore a gasolio bicilindrico raffreddato ad aria con trazione posteriore, in grado di sviluppare 22 cavalli di potenza, mentre Porsche, esagera con un 3 cilindri diesel da quasi 2,5 litri da 40 cavalli.

Dal 1959 ai giorni nostri ne è passato di tempo ed in fatto di potenza diciamo che Lamborghini ha rimesso in pari nei confronti di Porsche. A questo punto non ci resta che rinnovare la domanda iniziale: con circa 20.000 euro, sceglierete di acquistare Lamborghini o Porsche?.