Fiat barchetta, lo spider made in Italy diventa storia.

La Fiat “barchetta”, è lo Spider che ha saputo appassionare varie generazioni, le sue “limited edition” oggi, sono molto ricercate dai collezionisti.

Fiat Barchetta
Fiat Barchetta (Flickr)

Fiat barchetta è stata un’icona dell’automobilismo italiano, un successo della casa automobilistica torinese. Uno spider tutto made Italy, tranne nel design, creato dal greco Andreas Zapatinas. La “barchetta” fu prodotta dal 1994 al 2005, e presentato ufficialmente al salone di Ginevra del 1995, con un design lineare e un aspetto accattivante.

Uno spider quello di Fiat, che oggi può essere classificato come “auto storica“, avendo superato i venti anni dalla prima produzione. Ovviamente per avere le agevolazioni concesse alla categoria d’epoca, come l’esenzione del bollo, deve ancora aspettare il compimento dei trenta anni.

Un auto gettonata negli anni novanta, proposta al prezzo di circa 33 milioni di lire, molto apprezzata non solo in Italia, ma anche all’estero, nonostante il posto di guida fosse sempre rimasto, e prodotto, esclusivamente a sinistra.

Potrebbe interessarti>>>Fiat Dino Spyder, nata a Torino, ma con il cuore Modenese.

Valore in crescita

Fiat Barchetta
Fiat Barchetta (Flickr)

Le sue prestazioni si fecero sentire, la Fiat barchetta nasce dal pianale della Punto, con un telaio più robusto e corto, equipaggiata da un motore 4 cilindri in grado di erogare 130 CV di potenza, con un accelerazione da o a 100Km/h in 8,9 secondi. Raggiunge una velocità massima di circa 200 Km/h, una piccola potenza che fu in grado di sfidare la Mazda MX-5.

Gli appassionati di auto sportive “vintage”, possono trovare sul mercato questo “spiderino”, con un prezzo che si aggira intorno ai 5.000 euro. La sua quotazione, tra qualche anno, è destinata a  salire, se messa in vendita come auto storica.

Potrebbe interessarti>>>Alfa Romeo 33 Spider Cuneo, cinquanta anni dopo è ancora leggenda

La Fiat barchetta, fu prodotta in soli 57.791 esemplari. Per avere un modello unico e di valore, bisognerebbe orientarsi sulle edizioni limitate. Le più interessanti sono quelle prodotte nel 1998, che hanno gli interni e capote in tinta. La più ricercata attualmente sul web dai collezionisti, sembra essere il modello Spider con capote bordeaux e rivestimenti in pelle nera, un vero esemplare introvabile.