Dovizioso, un test con Aprilia a Jerez: possibile ritorno in vista

Dovizioso farà un test con Aprilia a Jerez, un modo per tenersi in forma e provare la competitività della moto di Noale, apparsa in forma nei test.

dovizioso aprilia
Bradley Smith su Aprilia (Getty Images)

La carriera di Andrea Dovizioso in motogp potrebbe non essere finita l’anno scorso. Infatti, il pilota forlivese proverà la nuova Aprilia Motogp, in un test sulla pista di Jerez. Questa occasione, gli permetterà di testare la propria condizione, e quella della moto della casa di Noale.

Grazie alla competitività mostrata nelle prove in Qatar, soprattutto con Aleix Espargaró, Aprilia è riuscita ad attirare Dovizioso, che l’anno scorso rifiutò proprio un accordo con la casa italiana. Adesso, però, con questo test le cose potrebbero cambiare.

Entrambe le parti rifiutano di parlare di un accordo a lungo termine, per l’anno prossimo o già per quest’anno. Tuttavia, è più che lecito pensare che ci sia altro sotto, come la possibilità da parte di Dovizioso di essere un tester con wild card, per correre alcune gare nel 2021, oppure pilota ufficiale a partire dal 2022.

Potrebbe interessarti >>> Marquez, il marziano torna in pista: il Qatar si avvicina (video)

Dovizioso-Aprilia, tornare in moto è più di un’opportunità

dovizioso aprilia
Andrea Dovizioso Aragon 2020 (Getty Images)

Per Andrea Dovizioso, le moto sono imprescindibili, così come le competizioni. Lui è un uomo al quale le gare servono per esprimere tutta la propria bravura, quindi è sempre stato difficile per tutti noi appassionati, pensare a un motomondiale senza di lui.

Del resto, non vedere più l’unico che negli ultimi anni ha provato a mettere i bastoni fra le ruote di Honda e Marquez, è stato un colpo al cuore. Ecco che allora la sua avventura con Aprilia a Jerez, potrebbe rivelarsi un’opportunità in più per capire cosa fare da grandi.

Potrebbe interessarti >>> Motogp, chiusi i test in Qatar: conferme e sorprese nel deserto

Le impressioni di Dovizioso, saranno necessari anche per Aprilia, soprattutto in virtù del possibile arrivo di un team satellite della casa di Noale, a partire dall’anno prossimo. Tuttavia, tra l’altro, un nome come quello del Dovi, non può certamente far piacere ai piloti titolari, Espargaró e Savadori, che hanno già un fantasma dietro di loro, pronto ad approfittare dei loro sbagli.

Dovizioso, dunque, è in procinto di tornare nel motomondiale. Al momento, solo come tester saltuario per Aprilia, ma in futuro potrebbe essere in pianta stabile all’interno della casa italiana, come collaudatore, o addirittura come pilota titolare.