Volvo e Volkswagen, il 2030 è l’obiettivo per l’elettrico

Volvo e Volkswagen spingono a tavoletta per l’elettrico. Entro e dal 2030, solo auto non inquinanti e ibride.

volvo elettrico
Volvo (Getty Images)

L’elettrico è entrato a far parte di tutte le aziende che producono automobili. Questo, vuol dire tanti investimenti verso il futuro dei veicoli a quattro ruote, e piani a medio e lungo termine per fare dell’elettrico non più il futuro, ma il presente.

Tra le aziende che più spingono in questo senso, ci sono Volvo e Volkswagen. La casa svedese, di proprietà del gruppo cinese Geely Automobile, ha annunciato che dal 2030 ci saranno solo auto elettriche da vendere, e ciò sarà fatto totalmente online.

Volkswagen, invece, ha fissato nel 2030, il limite per vendere 130 auto tra elettrico e ibrido nei prossimi anni. Il progetto della casa tedesca, prevede ulteriori investimenti nei veicoli non inquinanti, così da migliorare l’ambiente, oltre alla propria immagine dopo il Dieselgate.

Potrebbe interessarti >>> Ford, il primo SUV elettrico che sfida il muro del suono

Volvo e Volkswagen, i piani per l’elettrico

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Volvo Car Italia (@volvocarit)

Volvo, come già detto, dal 2030 venderà solo auto elettriche, e lo farà online. Col passare del tempo, la casa svedese andrà a togliere dai propri modelli, sia quelli con motore classici, quindi benzina/diesel, sia quelli ibridi.

Il nuovo piano annunciato, poi, prevede anche il progetto online di Care By Volvo, ovvero la digitalizzazione di tutti gli acquisti delle varie automobili.  Questo, aiuterà nel fare colpo sulla generazione Z, che acquista molto di più online, rispetto a quelle precedenti.

Potrebbe interessarti >>> Nimbus Halo è l’auto che si inclina o lo scooter che gira: scopriamolo

volkswagen elettrico
Volkswagen marchio (Getty Images)

Volkswagen, invece, non può fare un piano come quello di Volvo, per via della sua grandezza in termini di marchi posseduti. Però, è riuscita ad impegnarsi a fondo, nel settore dell’elettrico, con molti investimenti, e appunto con l’obiettivo di vendere 130 modelli non inquinanti entro il 2030.

Questo progetto, nasce dall’impegno sulle batterie, che saranno migliori nei prossimi anni, con Volkswagen che ha speso un miliardo sulla ricerca. Inoltre, ha anche investito altri 5 miliardi,  in Spagna, sempre sulla produzione di macchine elettriche.

Volvo e Volkswagen, quindi, provano a ridurre l’impatto inquinante che hanno sul mondo. Entrambe le aziende, si sono mosse per migliorare nel settore delle auto elettriche, e così facendo, si preannuncia un’onda lunga, che può certamente aiutare anche altri marchi a fare lo stesso.