Beccato+senza+assicurazione%3F+C%26%238217%3B%C3%A8+un+caso+in+cui+puoi+farla+franca%2C+attento+alle+date%26%238230%3B
quattromaniait
/2023/11/08/beccato-senza-assicurazione-ce-un-caso-in-cui-puoi-farla-franca-attento-alle-date/amp/
Categories: Notizie

Beccato senza assicurazione? C’è un caso in cui puoi farla franca, attento alle date…

L’assicurazione auto è obbligatoria ed è fondamentale averla in caso di controllo. Non sempre però è prevista una multa, anche se questa è scaduta.

Tutti sanno di dover sottoscrivere l’assicurazione auto, cosa che vale ovviamente anche per gli altri veicoli a motore, perché previsto dalla legge. Non si tratta, come molti potrebbero pensare, di una spesa inutile, ma che anzi deve essere interpretata come una tutela fondamentale nel caso in cui si dovesse essere coinvolti in un incidente, soprattutto se si ha la responsabilità del sinistro. In questo caso, infatti, sarà la polizza a cui si decide di affidarsi a occuparsi del risarcimento all’altro utente, a fronte di un piccolo aumento del premio da pagare.

Così la scampi (Canva) – Quattromania.it

Qualora dovesse esserci un controllo da parte delle forze dell’ordine in strada, è quindi determinante essere in regola con i pagamenti se si vuole evitare una multa, anche piuttosto salata ed il rischio di vedere sequestrata la propria vettura. Attenzione, però, c’è una situazione ben precisa in cui questa potrebbe non essere comminata.

L’assicurazione auto è obbligatoria ma…

Essere dotati di assicurazione auto è fondamentale, proprio per questo è uno degli aspetti che vengono verificati in caso di controllo. A confermarlo, sono le conseguenze a cui si potrebbe andare incontro se si dovesse avere un sinistro con una vettura non dotata di polizza.

Non averla sottoscritta comporta inevitabilmente una sanzione, ma sono probabilmente in pochi a sapere come questo non sempre possa accadere. C’è infatti una circostanza ben precisa, di cui si fa accenno anche nel Codice della Strada, che permette di farla franca. Niente di illegale, sia chiaro, ma si tratta di una sorta di clausola che è bene conoscere.

E’ infatti stato stabilito un periodo di tolleranza, pari a 15 giorni da calcolare dal giorno della scadenza, che permette di circolare anche con una vettura senza assicurazione senza il rischio di incorrere in sanzioni. Queste scatteranno così dal 16esimo giorno in poi.

L’assicurazione auto è fondamentale in caso di incidente – Foto | Canva – Quattromania.it

La regola rappresenta così un sistema che consente di venire incontro anche ai ritardatari o a chi dovesse essersi distratto e non rendersi conto di non avere rispettato l’obbligo secondo la tempistica prevista.

Le sanzioni per gli irregolari

Anche in merito alla multa prevista per chi non è dotato di assicurazione auto ci sono delle distinzioni da fare. Chi dovesse provvedere a sottoscrivere la polizza tra il 16esimo e il 30simo giorno dopo la scadenza incorrerà comunque in una sanzione, ma scontata del 50%. Attenzione, però, la riduzione sarà concessa solo se si provvederà a stipulare una RCA entro il 30esimo giorno dalla scadenza del precedente accordo.

Entro quel lasso di tempo il conducente ha comunque la facoltà, se lo dovesse ritenere necessario, di manifestare la volontà di demolire il veicolo. Qualora questo dovesse accadere l’importo da pagare sarebbe comunque la metà. Una volta dichiarata l’intenzione, non si avrà però la possibilità di utilizzarlo né di circolare.

Si dovrà comunque provvedere a versare la sanzione minima prevista in questi casi, pari a 866 euro. Una volta demolito il mezzo, l’organo accertatore restituirà la metà della cifra che era stata versata.

Ben diversa però è la situazione in cui una vettura senza polizza dovesse essere parcheggiata in un’area di sosta. Questo non è consentito perché, almeno potenzialmente, potrebbe essere in grado di danneggiare gli altri veicoli, come indicato dall’articolo 193 del Codice della Strada.

Ilaria Macchi

Recent Posts

Come scegliere un SUV: ecco alcuni consigli utili

Con il termine “SUV” si fa riferimento ai veicoli che combinano le prestazioni dinamiche dei…

3 settimane ago

Dacia stravolge il mercato dei camper: sembra un’auto normale ma è una casa su ruote e costa pochissimo

La novità del marchio Dacia in merito ad un camper messo sul mercato è molto…

6 mesi ago

Trasformano un’auto di lusso in una da lavoro: la trasformazione è inquietante

Trasformare una supercar in un'auto da lavoro sembra impossibile, ma a quanto pare qualcuno ci…

6 mesi ago

Il cambio manuale? Ti resterà letteralmente in mano, a meno che non segui questi consigli

Se guidi un'auto con cambio manuale, è meglio che leggi con grande attenzione questi consigli.…

6 mesi ago

Finge di guidare una supercar: la Finanza interviene per un epilogo tragicomico

L'idea di fingere di guidare una supercar ha cozzato con il regolamento del Codice della…

6 mesi ago

Rimozione forzata, e adesso che succede? Ecco come riavere l’automobile

Una sfortuna che potresti pagare a caro prezzo, per riavere la tua auto rimossa dovrai…

6 mesi ago