Addio al bollo auto: la tanto odiata tassa non affliggerà più questi automobilisti

Tra le imposte sulle proprietà è sicuramente la più odiata: nel caso non lo sapessi, non devi in nessun caso pagarla se fai parte di queste categorie e chiunque ti dica il contrario è in mala fede o vuole i tuoi soldi!

Tra le imposte necessarie per circolare in auto senza avere problemi di sorta con Vigili, Polizia e altre autorità deputate a svolgere i controlli di routine sugli automobilisti, il Bollo Auto è sicuramente la più odiata. Non solo un’auto va comprata pagando anche un passaggio di proprietà in modo spesso salato, non solo c’è l’assicurazione da considerare e tutte le spese generiche al benzinaio e al meccanico, pure questa tassa graverà sulle finanze del guidatore del mezzo.

Soldi Canva 21_09_2022 Quattromania
(Canva)

Benché gli automobilisti italiani abbiano sperato per anni in una abolizione del Bollo Auto, questa rimane un’eventualità decisamente improbabile. E quindi, non rimane che continuare a pagare la tassa con decorrenza annuale e prezzi variabili in base a tipo di veicolo, dimensioni e via dicendo. Conosciamo tutti il funzionamento di questo balzello.

Quello che forse alcuni di voi non sanno è che non tutti gli automobilisti sono tenuti a pagare questa odiata tassa dato che ci sono varie categorie di proprietari di auto che possono infischiarsene e sono esentati al 100% dal pagamento del Bollo Auto: volete sapere se anche voi rientrate tra i “fortunati” che evitano questa imposta annuale?

Soldi messi da parte

Innanzitutto, a beneficiare di importanti riduzioni sul Bollo Auto sono i proprietari di auto elettriche: da qualche anno, in 18 Regioni su 20 i proprietari di auto elettriche non pagheranno la tassa per i primi cinque anni di proprietà del mezzo e a partire dal sesto anno, l’importo risulterà comunque ridotto del 75%, tutto per incentivare la transizione ecologica. In due Regioni invece – Piemonte e Lombardia – va ancora meglio: il Bollo su un’auto elettrica non si paga per tutta la durata del veicolo.

Anche le auto più inquinanti però potrebbero farvi incontrare uno sconto eccellente: le auto d’epoca non utilizzate per scopri professionali – come furgoni per le consegne ad esempio – beneficiano di uno sconto del 50% sul Bollo Auto nel caso abbiano oltre vent’anni di età mentre quelle con più di trent’anni conservate dai collezionisti non pagano proprio niente.

Scadenza Regione Abruzzo 21_09_2022 Quattromania
Per tutti gli altri…beh, ci dispiace ma… (Regione Abruzzo)

Per finire, le persone che soffrono di una grave e comprovata disabilità fisica o psichica o che hanno addirittura bisogno di un accompagnatore o autista – secondo la Legge 104 – non pagano e sono completamente esentati da qualsiasi Bollo Auto a prescindere da quale auto possiedano. Un’agevolazione che assieme allo sconto del 10% al distributore di benzina dovrebbe rendere la vita un po’ più semplice alle persone che hanno già problemi fisici e mentali molto debilitanti.