Lancia, arriva il nuovo modello che rispetta l’ambiente | Un marchio storico al prezzo di uno smartphone

Anche il marchio Lancia sembra interessato alla produzione di veicoli eco-friendly ma non parliamo – almeno per stavolta – di una Lancia Y ibrida o elettrica. Del resto, bisogna pur partire da qualche parte…

Che noi ricordiamo – e sentitevi liberi di correggerei se abbiamo tralasciato qualcosa – Lancia tra i pochi marchi del Gruppo Stellantis a non aver mai presentato un veicolo elettrico. Ecco il primo, è…bizzarro?

DeltaCanva 14_09_2022 Quattromania
Non è nemmeno la Delta nuova (Canva)

Progetto di salvezza

Tra le promesse del Gruppo Stellantis per i prossimi anni c’è anche quella di “rilanciare” i marchi premium del Gruppo Fiat che negli ultimi anni per cause che abbiamo già ricostruito in un vecchio articolo che vi invitiamo a recuperare sono andati un po’ a perdere mordente nei confronti della concorrenza anche se tra i due, Alfa Romeo e Lancia, il secondo è sicuramente messo peggio.

Un tempo capace di competere con il top della gamma come Mercedes-Benz Lexus e BMW, Lancia negli anni ha perso la fiducia della clientela dopo alcune mosse commerciali molto discutibili come la strana partnership con Chrysler che ha contribuito a realizzare la – finora – ultima berlina di rappresentanza del brand e il passaggio ad un diverso target di clienti.

Al momento la casa Lancia è in crisi nera: o meglio, le vendite non vanno tanto male ma l’unica auto sul listino di una casa che ai tempi d’oro produceva sportive, berline di lusso e station wagon costose è la piccola Lancia Ypsilon che inizia pure a sentire il peso degli anni. Da adesso però, la casa produce anche il suo primo veicolo elettrico. Anche se non è un’auto.

Pedala che ti passa

Lancia ha avviato proprio in questi ultimi giorni una partnership col marchio Platum che già produce E-bike da qualche anno: si, avete già capito dove stiamo andando a parare. La casa italiana ha ufficialmente annunciato l’arrivo di quattro E-Bike basate sulla Lancia Ypsilon che si chiameranno rispettivamente Brio, Incanto, Estro e Genio.

Ciascuno dei quattro modelli presenta un diverso allestimento e caratteristiche più sportive, eleganti o grande adattabilità a seconda dello scopo che devono ricoprire. I motori elettrici montati su queste piccole due ruote sono prodotti dalla Bafang che è un collaudato costruttore di fama internazionale che produce anche dei kit di conversione per biciclette.

Lancia Virgilio 14_09_2022 Quattromania
Due delle E-bike in azione (Virgilio)

Per quanto riguarda il prezzo, gli allestimenti oscillano tra i 1.000 ed i 1.400 Euro l’uno che considerando i prezzi della concorrenza risultano più che abbordabili. Ok Lancia, bella mossa: ma quando arrivano le automobili nuove che ci hai promesso? Guarda che ti teniamo d’occhio..