Elon Musk, il suo acquisto più folle? Il “boss” di Tesla ha speso un vero e proprio patrimonio

Spendere una cifra del genere per un’automobile che non può nemmeno circolare sull’asfalto: certo che Musk è davvero fortunato ad aver fatto i miliardi con Tesla o con acquisti simili sarebbe già in grossi guai economici…

Musk Canva02_09_2022 Quattromania
“Tanto me lo posso permettere!” (Canva)

Quando sei uno degli uomini più ricchi del mondo puoi concederti qualche sfizio. Questa spesa secondo voi poteva risparmiarsela o ha fatto bene a sborsare quei soldi?

Un ritrovamento casuale

Avete presente quel gioco americano a squadre in cui dei team di antiquari cercano di aggiudicarsi dei box auto abbandonati da anni dentro cui si può trovare letteralmente di tutto? Bene, in questi box si possono trovare anche nella vita reale dei veri e propri manufatti o reperti storici. Lo sa bene una coppia che pochi anni fa ha fatto un colpo incredibile ad una di queste audizioni.

Ma cosa c’entra tutto questo con Elon Musk? Ci arriveremo, non preoccupatevi. Come dicevamo, una coppia molto fortunata ha comprato un box abbandonato al modico prezzo di 100 Euro qualche anno fa, precisamente nel 2013 come riporta la stampa britannica. Indovinate cosa c’era dentro quel box? Indizio: roba di spionaggio.

Niente? Ve lo diciamo noi. In modo assolutamente casuale, i due si sono impadroniti della rara Lotus Espirit apparsa nel film 007 La spia che mi amava, una vettura che nel lungometraggio con James Bond ha la capacità di spostarsi sott’acqua grazie a dei fantastici effetti speciali. I due si sono trovati tra le mani a costo zero la vettura appositamente realizzata per le scene sott’acqua. E non è tutto…

Un’offerta irripetibile

Il piccolo investimento si è rivelato vincente pochi mesi dopo quando le testate online hanno iniziato a riportare questa notizia: un “ignoto” collezionista aveva offerto una cifra da capogiro ai due per avere la Lotus di James Bond rendendoli di fatto ricchi. Per anni non si è saputo chi fosse questa persona né quanto avesse pagato ma nel 2020, qualcuno ha fatto luce sulla cosa.

Ebbene si, niente poco di meno che un giovane Elon Musk: l’imprenditore sudafricano ancora all’inizio della sua carriera con Tesla avrebbe sborsato una cifra vicina al milione di Dollari per avere nella sua collezione personale la Espirit “subacquea”, un’auto che non può nemmeno circolare, con tutta probabilità. Ma cosa importa: vuoi mettere avere un pezzo da collezione nel tuo garage. O acquario?

Espirit Quotidianomotori 02_09_2022 Quattromania
Lotus Espirit, un pesce fuor d’acqua (Quotidiano Motori)

Alla fine, visto che oggi possiede un patrimonio netto stimato in 254,2 miliardi di Dollari, Musk ha fatto bene a prendere quest’auto. Al tempo, spiegò così il suo incredibile acquisto: “Sono cresciuto con quel film. Sognavo di avere quella bellissima auto, la Lotus, per lanciarmi in acqua e prendere il largo”, le parole dell’imprenditore che per una volta, ha lasciato che i ricordi di infanzia battessero la gelida logica imprenditoriale che lo accompagna.