Tesla low cost: il contrattacco di Musk spiazza la concorrenza | L’elettrica sarà per tutti

Le automobili del marchio Tesla hanno un enorme problema che si chiama “prezzo” con la più economica – la Model 3 – che costa comunque intorno ai 60.000 Euro. Non è un mistero che Elon Musk ci stia lavorando su…

Finalmente potrebbe essere in dirittura d’arrivo un’auto che renda i prezzi di Tesla un po’ più accessibili. La Tesla a costo popolare non è più un miraggio e sempre più informazioni arrivano alla stampa specializzata…

Musk TechCabal 21_08_2022 Quaattromania
Il ritorno del genio dell’auto (Tech Cabal)

Troppo esclusiva?

Dall’arrivo della Roadster nel 2012, il marchio Tesla si è affermato sul mercato per due motivi principali: il primo ovviamente è la sua lungimiranza nel costruire le prime auto elettriche davvero funzionanti e attraenti per la clientela. Il secondo è l’esclusività di questi mezzi. Diciamocelo, le creazioni di Musk non sono vendute a buon mercato, come non lo era ai tempi la Roadster che costava attorno ai 100.000 Dollari da nuova.

Non va meglio nel 2022 con la Model S che costa oltre 100.000 Euro, la Model 3 da circa 57.000 Euro e il crossover da 65.000 e passa Euro. E’ evidente che a Muks manca un’auto di fascia più bassa, una Entry Level che possa avvicinare anche i giovani o i meno abbienti ai piaceri di un’auto elettrica.

Forse anche per questo motivo, Tesla ha perso parecchio terreno nell’ultimo anno cedendo sempre più spazio a rivali agguerriti cinesi, europei ed americani. Ma un imprenditore di successo come Musk davvero non si è accorto di questo problema? La risposta ovviamente è no, infatti ha già un piano che diventa giorno dopo giorno più concreto.

La Tesla del popolo

I lettori più attenti si ricorderanno che ne abbiamo già parlato mesi fa, quando le indiscrezioni sul modello si sono susseguite rapidamente tra la stampa americana ed i social. Tesla sta lavorando ad una vettura monovolume che possa far convivere in se gli elementi di un’utilitaria e di una comoda berlina del marchio, la Model 2. Questa sarà l’arma con cui Elon Musk proverà a riaffermare la supremazia del marchio californiano su un mercato ormai molto competitivo.

Recentemente, sono stati rilasciati nuovi dettagli sulla piccola di casa Tesla, segno che forse, siamo ormai vicini al suo arrivo effettivo quantomeno sul mercato americano. L’auto userà una nuova batteria a pacchetto di celle strutturali per contenere peso e dimensioni dell’importante componente meccanico. Tale propulsore funzionerà con il litio e si parla già del modello 4680 chiamato così per le sue dimensioni – 46 x 80 millimetri – molto contenute.

Model Due Appassionati 21_08_2022 Quattromania
Tesla Model 2: la Tesla diventa appetibile per tutti (Appassionati Auto)

Parliamo della cosa più importante, il costo: Musk ha parlato di un cartellino del prezzo vicino ai 25.000 Euro ma c’è uno spiacevole precedente: anche la Model 3 doveva costare poco ed ha finito per arrivare a richiedere molti, molti più soldi. Non possiamo escludere che la Tesla Model 2 ci faccia qualche brutta sorpresa. Ma se davvero Elon Musk dovesse rispettare questa promessa, potremmo trovarci di fronte ad una rivoluzione del settore elettrico. L’ennesima operata dal marchio.