Viaggiare in autostrada con l’auto | I trucchi per spendere la metà, ci pensano in pochi

Viaggiare in autostrada con l’auto è un’usanza ormai radicata in tutto il mondo. Un qualcosa che però ci porta via non pochi soldi, a seconda del viaggio che facciamo. Ecco come risparmiare notevolmente.

Viaggiare in autostrada con la nostra auto è davvero molto utile. Innanzitutto, perché – a meno di non rispettare il codice della strada altrove – possiamo andare più veloci rispetto a qualsiasi altro manto stradale. Ed è un ottimo motivo, considerando i limiti al ribasso all’interno di strade significativamente più vicine a luoghi urbani. Ma come possiamo fare a risparmiare il più possibile? Scopriamolo insieme.

Autostrada, ecco come risparmiare (Web source) 8 agosto 2022 quatromania.it
Autostrada, ecco come risparmiare (Web source)

Autostrade, una storia italiana: quello che non sai a riguardo

Possiamo dire che le autostrade siano una storia tutta italiana, o quasi. In effetti, l’idea di renderle realtà fu dell’ingegnere italiano Piero Puricelli. Una scelta innovativa per l’epoca, con l’uomo che avrebbe realizzato il progetto di una strada senza incroci privi di sporgenze, riservata al traffico veloce delle auto e degli altri veicoli a motore con il pagamento di un pedaggio per coprire le spese di costruzione e gestione.

Già due anni prima, Puricelli aveva ottenuto le autorizzazioni per fare dichiarare di pubblica utilità alcuni suoi progetti da realizzare concretamente. In seguito nacque la società Anonima Autostrade, una concessionaria a partecipazione statale, fortemente voluta dal ministro dei lavori pubblici e dotata di cinquanta milioni di lire di capitale iniziale. Il resto, oggi, non è storia ma la realizzazione del sogno e delle ambizioni di un uomo su tutti e su tutto il resto: Piero Puricelli.

Come risparmiare in autostrada: dimezzare le spese in pochi semplici passi

La prima cosa da dire per risparmiare mentre ci troviamo in autostrada è la seguente: usa il Telepass o le varie carte di pagamento per il pedaggio. Con il primo, risparmi sicuramente tempo senza doverti fermare, grazie proprio al dispositivo che prevede un abbonamento. Ma anche fare uso del bancomat o delle varie carte di credito, può essere utile.

Una soluzione che poi forse non in molti fanno, riguarda il carburante. In autostrada, lo stesso ha un costo che supera il 15% rispetto ad ogni altro luogo in cui possiamo trovare un distributore. Meglio fare il pieno prima di partire, onde evitare pagamenti esagerati. Controlla poi la pressione delle gomme. E’ una buona idea verificarla sempre prima di mettersi in viaggio.

Una pressione inferiore a 0,6 Bar, infatti, causa un aumento dei consumi fino al 4% in più rispetto alle condizioni di guida “normale”. Un altro modo per risparmiare durante un viaggio in autostrada, poi, è quello di assicurarsi che gli pneumatici e il battistrada siano integri, senza tagli, deformazioni o bolle. Se dovete affrontare un lungo viaggio, è meglio verificare l’olio motore, il liquido dei freni e di raffreddamento.

Autostrada, ecco come risparmiare (Web source) 8 agosto 2022 quatromania.it
Autostrada, ecco come risparmiare (Web source)

E’ infatti necessario avere la giusta quantità per non incappare in un’emergenza meccanica, costi compresi. Mantenere un’andatura costante ci permette poi di risparmiare pure sui costi. Se la tua auto ne è accessoriata, usa il cruise control. Meglio non viaggiare con i portapacchi sul tetto, perché i consumi dell’auto ne risentiranno.

Anche portare il cibo da casa invece che affidarsi ad un Autogrill è un’ottima idea per risparmiare. Vale lo stesso pure con le bevande, meglio portarsele da casa invece che spendere qualche soldo in più. Infine, forse la puntualizzazione più importante: siamo in estate, specialmente quest’anno il caldo è torrido, meglio viaggiare nelle ore più fresche della giornata. Anche l’aria condizionata consuma il nostro carburante.