La Vespa Piaggio nata “U”tilitaria per essere economica, ma oggi costa come un’auto di lusso | L’avete mai vista?

La Vespa sa sempre come farsi riconoscere in giro per il mondo. Un modello in particolare, costa quanto un’auto di lusso. Ma l’avete mai vista in azione?
La Vespa, un mezzo semplicemente storico. Unica nel suo genere, ha fatto e continua a fare ancora oggi le fortune della Piaggio. Parliamo del gruppo di cui fa parte proprio Vespa e che dà vita a questo modello davvero da tantissimi anni. Ce n’è stato uno in particolare, adesso in vendita su “Ruote da sogno”, realizzato nel 1953.
Vespa (Web source) 19 maggio 2022 quattromania.it
Vespa (Web source)
questo veicolo, rappresenta la volontà dell’azienda italiana di produrre un vespino economico. Un mezzo che sarebbe nato nel mese di agosto di quello stesso anno. Vennero fatte su di esso diverse modifiche per ridurre al minimo il costo di fabbricazione fissato a 130.000 lire – non fu sufficiente, in ogni caso. A posteriori, si rivelò uno sconto eccessivo, dato che il risparmio fu di appena 8.000 lire a componente.

Vespa 125 U del 1953 in vendita: storia, caratteristiche e prezzo

A dire il vero, questa Vespa non fu il primo modello utilitario della Piaggio; in precedenza, ne furono prodotti due: una Vespa del 1946 e la Vespa Allstate del 1951, destinata al mercato americano. Di quest’ultima, la nuova U – che sta per utilitaria – ereditò colore e faro applicato sul manubrio.

Per abbattere i costi, furono abolite le cromature, eliminati tre listelli pedana e profili in gomma, l’ammortizzatore anteriore, il sistema antifurto, fu semplificato il tappo del serbatoio e del cavalletto. Fu abolita pure la protezione in gomma del pedale di avviamento e del freno posteriore.

Venne ridotto ciò che risultava essere ingombrante sulla sella con tanto di perdita del molleggio anteriore e rimozione del parzializzatore dell’aria sul filtro carburatore. Arriviamo poi al motore; il lato termico rimase tale e quale a quello dei modelli precedenti, ma furono adottate frizione ed accensione del mezzo totalmente nuove. Inoltre, per risparmiare ancora di più, parafango, sacca degli attrezzi e cofano motore furono ridimensionati e costruiti in acciaio.

Vespa 125 U (ruotedasogno.com) 19 maggio 2022 quattromania.it
Vespa 125 U (ruotedasogno.com)

Il portapacchi finì per essere escluso dal prezzo di listino. La Vespa U fu presentata il 7 dicembre 1952 all’Hotel Gallia di Milano per poi essere esposta al Padiglione della Meccanica il giorno dopo. Fu costruita in poco più di 6.000 esemplari. Una produzione minima, dovuta ad un mercato decisamente poco ammaliato da un veicolo del genere.

Ed infatti, per smaltire le scorte, Piaggio virò sui mercati esteri. Fu la Vespa degli nni ’50 più esportata in assoluto, essendo stata spedita in 27 stati diversi fra Europa, America e Oriente. Un importante numero di esemplari, rimase in fabbrica fino al 1955, le ultime due furono esportate in Portogallo nel 1961.

Parliamo di un modello decisamente poco apprezzato in passato ma che, adesso, nel 2022 è particolarmente ricercato dai collezionisti. Questo scooter 125, dalla storia davvero particolare, ha un prezzo di vendita che si attesta sui 34.000 euro. Prodotto nel 1953, tale motorino è stato completamente restaurato ed è dotato di targa originale.