Stop al bollo auto per 5 anni: la normativa cambia le abitudini degli italiani | Ecco come fare per non pagarlo più

Gli italiani non amano il bollo auto. Anzi, non piace veramente a nessuno e, purtroppo, siamo tutti costretti a pagarlo ogni anno. Ma le cose potrebbero incredibilmente cambiare.

Non esiste tassa più odiata dagli italiani del bollo auto. Tutti siamo obbligati a pagarlo, non esiste cittadino che si possa esentare dal pagamento dello stesso. A meno che non sia munito di un’auto elettrica o ibrida. In questo caso, beh, la solfa cambia drasticamente. Esiste infatti una normativa, che esclude i proprietari di questi veicoli dal pagamento della tassa per i primi cinque anni successivi all’immatricolazione.

Stop bollo auto
Stop bollo auto

Una misura pensata per incentivare l’acquisto di mezzi sostenibili e ridurre in questo modo l’impatto inquinante delle auto tradizionali sul nostro pianeta. Se però per quanto riguarda i veicoli elettrici tale agevolazione è sicura, per quelli ibridi la situazione varia da regione a regione.

Niente bollo auto per cinque anni: cosa significa e come funziona tale esenzione

Nessun problema per le elettriche, ma come funziona tale agevolazione per le automobili dotate di alimentazione ibrida? Se ne acquistate una, dovete fare “tappa” sul sito dell’ACI (Automobile Club d’Italia) per verificare se nella vostra regione sono presenti esenzioni per questo genere di auto. E’ infatti l’Aci a gestire il pagamento del bollo auto e quindi anche le sue agevolazioni.

Troverete in questo portale, tutti i casi di esenzione e riduzione dell’importo dovuto per la tassa di possesso dell’auto. E’ bene sapere poi che molte regioni, per le vetture a basse emissioni, fanno pagare un importo ridotto per il bollo rispetto a quella legata ai veicoli più inquinanti in assoluto.

In Lombardia, ad esempio, i cinque anni di bollo gratis possono trasformarsi addirittura in un’esenzione permanente per auto elettriche o ad idrogeno – vale per mezzi immatricolati a partire dall’1 gennaio 2019. Sempre nella regione lombarda, per i veicoli ibridi esiste lo sconto del 50% per i primi cinque anni.

Bollo auto (Web source) 6 maggio 2022 quattromania.it
Bollo auto, l’esenzione che riguarda veicoli elettrici, ibridi e a idrogeno (Web source)

Non si può quindi dire che non ne valga la pena informarsi a riguardo, soprattutto considerando quanto la tassa automobilistica pesi sulle spalle degli italiani praticamente da sempre. Certo, magari non tutta Italia è fortunata come lo potrebbero essere in molti automobilisti residenti in Lombardia, ma comunque vale certamente tentare ed approfondire una questione molto ma davvero molto interessante.

Anche se le esenzioni non fossero – e sicuramente non lo sono – permanenti in tutta Italia, risparmiare un po’ di più sul bollo può solamente far sorridere gli italiani. Poi, certo, dovreste essere disposti a comprare un’auto ibrida, elettrica o a idrogeno: ed anche questo, non è proprio scontato.