Altro che Muscle Car: è la prima del suo genere | Una “contraddizione” tutta americana!

Dodge ha annunciato l’arrivo di un’automobile che rovescia completamente la definizione di “muscle car”. Com’è mai? Innanzitutto, questa vettura dice addio ai classici motori V8 tanto amati.

Veloci, pensate alle caratteristiche principali di una qualsiasi muscle car americana: sicuramente, le dimensioni imponenti, la classica forma a tre volumi…e il motore, un grosso motore alimentato in maniera tradizionale, spesso un V8 potente quanto grosso e per forza di cose molto inquinante che possa spingere l’auto ad una velocità considerevole nonostante il peso complessivo sicuramente superiore alla tonnellata.

sceen cars and driver 19_04_2022 quattromania
Un frame del teaser ufficiale (Cars and Driver)

Quello che ha fatto la casa americana Dodge potrebbe sconvolgere per sempre il modo in cui l’americano medio concepisce la sua muscle car. Del resto, bisogna evolversi ed è ormai evidente che in futuro, le auto con motore a combustione avranno sempre meno spazio sulle autostrade di tutto il pianeta, venendo via via soppiantante da quelle alimentate in maniera green.

Ma una muscle car, l’icona per eccellenza dell’opulenza dell’automobilismo americano nonché l’auto capace di produrre più decibel di qualunque altra una volta in moto può davvero diventare elettrica come nulla fosse? La rivista americana Hot Cars spiega perchè la muscle car elettrica potrebbe non essere un’idea così malvagia.

L’estetica resta quella

Le forme della vettura presentata da Dodge per prima cosa tengono perfettamente fede alla linea storica delle auto di questo tipo: il frontale è decisamente importante con una “bocca” piuttosto ampia che ben rispecchia l’aggressività del modello. Idem per il retro che ricorda vagamente quello della Challenger di ultima generazione, una delle muscle car più riuscite di sempre.

dodge CarBuzz 19_04_2022 quattromania
Se tutto va bene, arriverà nel 2024! (Car Buzz)

Ora, quelle che state vedendo sono solo impressioni grafiche realizzate da Timothy Adrian Emmanuel, un ragazzo molto abile con i programmi di rendering che basandosi sulle poche immagini diffuse dalla Dodge in un paio di video tesser riguardanti il modello, ha provato a capire quale sarà l’aspetto vero e proprio della prima muscle car green di sempre.

L’auto – riportano fonti vicine a Dodge – dovrebbe arrivare per il 2024: intanto, sui social la vettura viene colloquialmente chiamata e-Muscle. Che dire? Il gruppo Chrysler ha spesso osato tanto in passato e sembra voglia continuare a farlo. Se da un lato la muscle elettrica potrebbe rivoluzionare questo settore di mercato, dall’altro rischia di far passare il marchio per anti-tradizionalista. Non ci resta che aspettare un paio di anni per capire come andrà a finire questo avveniristico progetto.