A bordo di una Tesla con guida autonoma lo investe per strada | Il conducente: “..chiedo sinceramente scusa..”

La guida autonoma della Tesla di Elon Musk è una rivoluzionaria tecnologia che però ha ancora bisogno di essere perfezionata. L’incidente più assurdo è avvenuto negli Stati Uniti poco tempo fa.

Per chi segue il nostro giornale da tempo, sentir parlare di incidenti che hanno come protagonista il marchio Tesla non è certo una novità. Non che vogliamo accanirci sul marchio di Elon Musk, anzi! Tuttavia, c’è da dire che gli incidenti legati alla guida autonoma delle vetture elettriche più amate al mondo non sono stati esattamente pochi negli ultimi anni.

BBC
Una Tesla inutilizzabile dopo un incidente (BBC)

Ricordate il caso che ha infiammato l’opinione pubblica in Francia qualche mese fa? In quell’occasione, una Tesla Model S approntata come taxi aveva causato un incidente potenzialmente letale con più di un ferito coinvolto. Ma non si tratta dell’unico caso avvenuto in questi anni, come ci ricorda quanto trapela dagli Stati Uniti. Una Tesla avrebbe infatti travolto una “vittima” piuttosto illustre: tutto è stato ripreso su un video diffuso dai media USA.

Protagonista di questa brutta vicenda, ancora una Tesla Model S, il fiore all’occhiello del marchio del noto imprenditore sudafricano che ha travolto un passante dopo un malfunzionamento – almeno così sembra – al sistema di guida autonoma.

Chi rompe paga

L’episodio risale al 2019 e nonostante siano passati anni, nessuno è ancora riuscito a ricostruire l’esatta dinamica degli eventi tra chi ha ipotizzato un guasto e chi addirittura un attacco hacker volto a dirottare a posta l’automobile contro la sua “vittima”, un costoso prodotto destinato ad un’esposizione a Las Vegas.

The indioedet
L’auto dopo il misfatto (The Indipendent)

L’unica buona notizia di questo curioso caso di cronaca che ha suscitato altri dubbi sul sistema di guida sicura dell’auto è che la vittima investita non è umana: si tratta infatti di un androide noto come Promobot che si era “allontanato” dai suoi simili. I programmatori di questo droide infatti avevano disposto i robot in una fila sulla Paradise Road con l’intento di farli dirigere verso la convenzione di robotica a cui avrebbero dovuto prendere parte.

Per qualche motivo, il robot in foto si è allontanato un po’ dal gruppo ed è stato travolto da una Telsa che procedeva con il sistema di guida autonoma: “Non c’erano auto o passanti così ho impostato la guida autonoma dell’auto e wow! Ho colpito quel robot. Sembrava davvero carino, chiedo sinceramente scusa ai programmatori“, sono le parole di George Caldera, a bordo dell’auto al momento dell’incidente.

Di questo strano scontro ci restano le immagini video, acquisite dalla polizia di Las Vegas per ricostruire l’accaduto: il proprietario della Tesla non ha ricevuto accuse ma il robot è andato completamente distrutto, per la rabbia dei suoi programmatori!