Codice della Strada: puoi prendere la multa anche se non guidi | In pochi conoscono questa regola

Non soltanto gli automobilisti devono stare attenti ad avere una condotta impeccabile quando si trovano in strada: lo sanno in pochi, ma il Codice della Strada è spietato anche con i pedoni!

Abbiamo dedicato più di un articolo in questo periodo alle norme più oscure del Codice della Strada, a quelle che vengono infrante più spesso e a quelle più insidiose che magari non conoscevate neppure: di fronte a questo “listone” di possibili infrazioni, quanti di voi si sono chiesti “Accidenti, magari mi conviene andare a piedi?” Purtroppo, non è detto che sia la soluzione migliore…

Zebra Crossing, istock, 01_04_22 Quattromania-2
Un pedone attraversa sulle strisce (iStock)

In pochi conoscono il Codice della Strada in modo così approfondito da sapere che anche i pedoni possono essere multati qualora il loro comportamento dovesse infrangere poche, semplici regole che è meglio tenere a mente per evitare di causare problemi in strada e di farsi alleggerire il portafoglio!

Il regolamento per una convivenza civile in strada contiene ben 10 commi dedicati esclusivamente a chi percorre la città a piedi. Le sanzioni non sono elevatissime ma sono comunque abbastanza alte da dare qualche grattacapo al pedone indisciplinato che non volesse proprio comportarsi in modo corretto. Ecco quali sono le infrazioni che potete compiere anche a piedi.

Fate come i Beatles!

La prima e più banale regola dice che in presenza di marciapiedi, siete tenuti ad utilizzarli se vi spostate a piedi evitando di invadere la carreggiata. Facile, peccato che molti pedoni se ne infischino…se i marciapiedi non ci sono che si fa? In questo caso, è obbligatorio percorrere la carreggiata in senso opposto, altrimenti la multa è inevitabile in caso di incontro con un vigile.

Beatles sulle strisce The Times 01_04_22 Quattromania
Il modo corretto per andare a correre! (The Times)

Anche i corridori che fanno jogging devono stare attenti a restare lontani dalla carreggiata. Se si corre con uno o più amici, è obbligatorio farlo in fila indiana per evitare una sanzione. Ma non è tutto perchè attraversare la strada in modo scorretto – non dando la precedenza alle auto fuori dalle strisce o comportandosi in modo pericoloso – è un’infrazione grave e tra le più diffuse. Idem con patate per il brutto vizio che hanno certi pedoni di attraversare in diagonale, occupando tutta la carreggiata.

Il tempo è denaro: fermatevi a chiacchierare sul marciapiede ostruendo la circolazione e rischiate ancora un’altra sanzione. Vi starete chiedendo, ma qual è l’entità di queste sanzioni? Si aggirano tra i 26 ed i 102 Euro a seconda della gravità dell’infrazione. La domanda è, quante volte sarà davvero successo che qualche pedone maleducato è stato chiamato a rispondere del proprio comportamento? Mistero…