Anche i ricchi adorano i suv, questo si chiama “Billionaire” | Il motivo lo scoprirete da soli

Ultime notizie: Buckingham Palace non è più la reggia della famiglia reale che si trasferisce in questo SUV di lusso. Scherzi a parte, alla Mansory si sono veramente superati, questa volta.

Nonostante la concorrenza nel settore il nome Rolls Royce rimane a mani basse il più importante ed imponente nel mercato delle automobili di lusso: soltanto il marchio della casa, anche se non associato ad un modello in particolare, suscita già determinate immagini nella mente di appassionati di automobilismo e beni di lusso.

bmw
Mansory Billionaire (BMW Blog)

Il prodotto più vistoso e forse vagamente pacchiano della casa è però a mani base la Cullinan, un SUV da 470 cavalli con tanto di porta Champagne nel bagagliaio e che porta il nome del più grande diamante grezzo mai ritrovato al mondo: calzante. Ma a quanto pare, dopo aver perso già la corona di SUV più potente di fronte agli sforzi della Aston Martin, la Cullinan si è vista strappare un’altra caratteristica fondamentale: l’esclusività.

Responsabile della lesa maestà, un tuner molto famoso di cui abbiamo già parlato in passato che si occupa appositamente di prendere auto sportive o lussuose, spogliarle di qualche componente e presentarle di nuovo sul mercato in modo ancora più opulento e vistoso: e si, si sono occupati pure della Rolls Royce Cullinan.

Una villa a motore

Quest’oggi, dedichiamo qualche riga ad uno degli esperimenti più costosi mai sperimentati nel settore dei SUV ossia la Mansory Billionaire. Già un’auto chiamata “miliardario” la dice lunga sulla natura dei suoi futuri clienti: la vettura altro non è che una Cullinan pesantemente modificata per superare qualsiasi limite imposto dal buon gusto.

YT
Più che interni sono una reggia (YouTube)

La vettura a quanto pare nasce da una collaborazione con l’omonima marca di abbigliamento di lusso italiana ed è un esperimento molto esclusivo. Se potessimo quantificare questa esclusività, vi potremmo dire che è stato costruito in appena 13 esemplari, destinati sicuramente a persone che non appartengono al nostro stesso ceto sociale…

Ti potrebbe interessare anche -> Mansory ridisegna la Urus per un facoltoso rapper americano 

Al di fuori, la Billionaire è una cattivona con un frontale ridisegnato e prese d’aria per il motore potenziato da 618 cavalli e 950 nm. Dentro però, troviamo una vera villa con interni lucidati a specchio, sedili in pelle di coccodrillo e loghi ricamati che abbelliscono l’auto, disponibile in una speciale livrea bianco nera che poco ha a che fare con la Juventus e il calcio. Il prezzo? Non è miliardario ma abbastanza alto da tenerci ben alla larga: 785.000 Euro in tutto!