Gli automobilisti italiani verranno rimborsati di 70€ circa | Trapelano notizie sulla mossa del Governo

Un “tesoretto” che potrebbe ritornare nelle tasche di contribuenti e automobilisti. Ecco a cosa sta pensando l’Esecutivo.

La pandemia da Covid-19 ha ucciso milioni di persone. Ha causato danni alla salute pubblica. Ma ha anche colpito profondamente l’economia mondiale. Le restrizioni e, ancor di più, il lockdown, hanno segnato anche il mondo delle automobili e dei trasporti. Ma adesso potrebbe arrivare un (parziale) risarcimento per il periodo vissuto. Ecco cosa sta preparando il Governo italiano.

Rc Auto (web source) (1)
Rc Auto (web source)

Come abbiamo sottolineato diverse volte, il fermo alla circolazione imposto dal lockdown nel 2020 ha portato ad una drastica ed enorme diminuzione del numero di incidenti. La mancata circolazione delle auto, per via dei divieti, ha impattato chiaramente. Questo, ovviamente, ha comportato anche importanti risparmi sui risarcimenti riguardanti le Rc Auto. Si stimano cifre che si aggirano attorno ai 2 miliardi.

L’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici, ANIA, ha calcolato che i risparmi dovuti al lockdown ammonterebbero a 2,1 miliardi di euro, di cui circa 1 miliardo sarebbe già restituito ai clienti. Ma alle compagnie sarebbe rimasta, comunque, più della metà delle risorse.

Per questo, quindi, da più parti si chiede al Governo di prendere iniziative normative per fare in modo che tutti i risparmi maturati possano essere destinati ai cittadini. Secondo quanto trapela quindi, questo “tesoretto” potrebbe adesso ritornare nelle tasche di contribuenti e automobilisti. Il Governo presieduto da Mario Draghi, infatti, starebbe elaborando un provvedimento ad hoc. E’ stato lo stesso Ministero dell’Economia, nel rispondere a una interrogazione parlamentare, a far trapelare la notizia.

Sarebbe prossimo ad essere avviato un tavolo tecnico con istituzioni, amministrazioni e associazioni.

Le cifre

Secondo gli ultimi dati forniti al Parlamento e alla Commissione Finanze lo scorso anno dall’Ivass il prezzo medio dell’Rc auto è in calo costante dal 2012. In tutto, se si fa il calcolo cumulativo, la diminuzione si assesta attorno al 30%. Non pochi soldi.

Rc Auto (web source) 3
Rc Auto (web source)

Nel bollettino sul quarto trimestre del 2021, peraltro, lo stesso Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni ha messo nero su bianco che il prezzo medio delle polizze per quanto concerne lo scorso anno sia da individuare in 360 euro. Con una diminuzione del 5% su base annua.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> RC Auto: ecco come funzionano le formule tariffarie | Se fai un incidente, puoi ricevere un bonus!

Il lockdown del 2020 ha avuto effetti significativi sull’andamento dei sinistri. Confrontando le stime dei premi incassati e dei risarcimenti, l’Ivass ha infatti dato delle cifre che fissano in una forbice tra i 2,5 e i 3,6 miliardi di euro i risparmi per le compagnie assicurative. In soldoni, un risparmio ipotetico per una garanzia Rc auto del 2020 che ammonterebbe a circa 70 euro.