Meglio una corsa in auto o una sfilata di moda? Fa discutere la decisione del famoso pilota italiano

Si può perdere un rally per impegni…legati alla moda? La riposta è si e al Rally di Svezia avremo soltanto tre Ford. Il motivo ve lo spieghiamo in queste pagine ma potrebbe sorprendervi. 

Può capitare che un rallysta o più in generale uno sportivo sia costretto a saltare un impegno con il suo team per i motivi più disparati. Malattia – e in questo periodo con il Covid è purtroppo l’eventualità più comune – infortunio, problemi psicologici, problemi familiari…la lista delle cose che possono andare storte poco prima di una gara importante è lunghissima.

ins
Una delle Ford Puma con cui il team correrà la WRC 2022 (Instagram)

Sicuramente una situazione di conflitto di interessi se così vogliamo definirla come quella capitata a Lorenzo Bertelli, pilota di Rally classe 1988, non l’avevamo mai vista prima. Il giovane che ha già disputato un bel numero di gare da professionista – ben 61 – perderà l’esordio stagionale della sua nuova vettura appartenente al marchio Ford, una casa che ha una bella tradizione nella WRC.

Quest’anno Ford corre con la Puma, una bella vettura che tutti non vediamo l’ora di vedere in pista che se la vedrà con la classica concorrenza, Toyota in primis. La casa giapponese intende dare battaglia alla rivale di sempre e Bertelli sarà una fondamentale arma nelle mani della casa per puntare al titolo.

Lo stile prima di tutto

Il 33enne però non sarà presente all’esordio in Svezia: questo perchè proprio nello stesso periodo si svolge la Fashion Week a Milano, un’importantissimo evento legato al mondo della moda che Bertelli non può proprio perdersi per ragioni lavorative. Il padre di Lorenzo, Patrizio Bertelli, è infatti una personalità di spicco del marchio Prada uno dei brand di lusso più rinomati non solo in Europa ma nel mondo.

wikipedia
Lorenzo Bertelli, 33 anni e una carriera importante nel rally (Wikipedia)

Per ovviare a questa imprevista assenza, Ford può fare ben poco. Alla partenza in Svezia quindi, almeno per questa volta, ci saranno soltanto tre delle Ford Puma previste. Speriamo che siano sufficienti per iniziare subito ad accumulare punti. Certo è che i colleghi di Bertelli – Craig Breen, Gus Greensmith e Adrien Fourmaux – sono pronti a fare del loro meglio.

Una notizia curiosa, non credete? Voi cosa pensate della faccenda? Se vi interessano altre curiosità legate ai piloti – in questo caso non di WRC ma Formula Uno – vi consigliamo questo nostro vecchio articolo in cui raccontiamo qualche curioso record…

Ti potrebbe interessare anche -> I Record meno ambiti della Formula Uno | Ne vedremo delle belle