Cosa succede se mischi una Aston Martin con una Jaguar? Il risultato è “mostruoso” – Foto

Aston Martin e Jaguar, due nomi leggendari nel mondo dell’automobilismo inglese. Se avete una disputa aperta con qualche amico che preferisce l’una piuttosto che l’altra, ecco come accontentarlo.

Il mondo dell’automobilismo inglese, nonostante la scomparsa di famosi marchi quali Austin, Morris e Rover, ha ancora tanti nomi di rilievo che difendono l’onore dell’Albione in Europa e nel mondo. Passiamo dalla riservata Morgan che produce poche auto in stile classico ogni anno alla MG, tornata in vita nelle mani dell’industria cinese senza ovviamente tralasciare blasonati marchi come Bentley, Lotus, Aston Martin e naturalmente Jaguar.

Lb
(Lifers Blog)

Proprio questi ultimi due brand avranno sicuramente scatenato accesi dibattiti tra i fans dell’uno e dell’altro. Del resto, anche se con caratteristiche spesso diversissime, le auto della Aston e della Jaguar si sono spesso fronteggiate sul mercato a viso aperto. Meglio la potenza smisurata di una Aston Martin o l’eleganza felina di una Jaguar? Da oggi, scegliere non è più necessario visto che esiste questa vettura.

L’oscuro marchio David Brown Automotive ha deciso di mettere d’accordo tutti coniugando in una sola vettura sportiva ed elegante i tratti salienti delle Jaguar e delle Aston Martin del passato. Diamo un’occhiata all’auto per scoprire quante ne verrano prodotte, così sapete già se vale la pena iniziare a risparmiare qualcosina…

Estremamente esclusiva

Il marchio David Brown – rigorosamente di origine britannica – ha presentato la Speedback GT al Salone di Ginevra del 2018. Il nome Silverstone Edition che la casa ha affibbiato al modello deriva da un importante avvenimento per la David Brown che si è recentemente spostata con la propria sede vicino all’iconico circuito, una meta obbligata per gli appassionati di automobilismo sportivo.

Motor1
La linea è mozzafiato (Motor1-com)

L’automobile ha una linea incredibile che per stessa ammissione della casa unisce elementi del design di modelli classici della Aston e della Jaguar, creando un sensazionale connubio di dettagli preziosi che hanno un comune denominatore: la tradizione secolare dell’automobilismo inglese sportivo.

L’auto monta un propulsore V8 Supercharged capace di erogare 510 cavalli, abbastanza da non dover lasciare la strada a nessuno, nemmeno ad una Porsche. Gli interni? Rigorosamente in pelle e legno, in perfetta tradizione britannica. Adesso, passiamo alle cattive notizie.

Ti potrebbe interessare anche -> Lotus, dal 2021 le cose non saranno più come prima 

Tanto per cominciare, per permettervi la Silverstone Speedback GT vi servirà un conto pieno di zeri dato che il costo unitario dell’auto si aggira sui 700.000 Euro. Potrebbe comunque essere già troppo tardi anche per i più facoltosi tra di voi dato che la vettura è stata costruita in appena 10 esemplari numerati. Che dire, possiamo sempre sperare nel mercato dell’usato…