Ferrari, siete sicuri di averle viste tutte? Questa Daytona è pressoché sconosciuta a molti | Foto

Ferrari ha costruito automobili passate alla storia. Tra di esse ecco spiccare la 365 GTB/4 Daytona Nart Spider, una vettura italoamericana.

Ferrari ha costruito automobili passate alla storia, sia per quanto riguarda la strada sia per quanto riguarda il motorsport. Quelle con il nome Daytona, poi, hanno fatto la storia delle gare di durata, e in particolare della 24H di Le Mans.

Ce ne sono altre, poi, che sono state fatte da team che col cavallino rampante hanno stretto delle partnership commerciali. Stiamo parlando di Nart (North American Racing Team) fondato da Luigi Chinetti, pilota italiano con cittadinanza statunitense.

ferrari 365 daytona
Ferrari 365 GTB/4 Daytona Nart Spider (twitter)

Questo team è stato uno dei più importanti e vittoriosi tra quelli che hanno collaborato con Ferrari. In particolare, una delle auto migliori sfornate è certamente la 365 GTB/4 Daytona Nart Spider, che fu fatta per combattere la Lamborghini e la sua Miura.

Potrebbe interessarti >>> Ferrari F40: è stata la prima a farlo! All’asta uno degli ultimi esemplari prodotti

Ferrari 365 GTB/4 Daytona Nart Spider, caratteristiche

Come detto, la Ferrari 365 GTB/4 Daytona Nart Spider fu fatta per andare contro la neonata Miura di Lamborghini, in un duello tutto italiano tra il Drake Enzo e Ferruccio. In particolare, il commendatore voleva una vettura che nel mercato americano risultasse più veloce della supercar rivale.

ferrari 365 nart
Ferrari 365 GTB/4 Daytona Nart Spider (twitter)

Potrebbe interessarti >>> Sapete che auto aveva il figlio del grande Enzo Ferrari, Pietro? Non potete immaginarlo

Grazie al motore V12 Colombo, la Daytona del cavallino e del team Nart riuscì nell’impresa, visto che si arrivò a una velocità massima di circa 280 Km/h, circa 5 in più rispetto alla Miura. Ciò tramite la grande potenza sviluppata dalla Ferrari, che arrivava a 347 cavalli.

La sfida del Drake era arrivata a compimento, mentre quella del team Nart con la Spider si concluse con un secondo posto dietro Porsche alla 24H di Daytona del 1973. Il team di Chinetti continuò a correre fino al 1982, quando dopo 200 gare corse finì il rapporto con Ferrari.