Alfa Romeo 4C Mole 001: un’auto “unica” che lascia gli appassionati a bocca aperta

Oggi ripercorriamo la storia di Alfa Romeo, e in particolare lo facciamo dalla 4C Mole che nel 2018 provocò grandi innamoramenti.

Oggi ripercorriamo la storia di Alfa Romeo tramite uno degli esemplari rimasti solo da collezione, ovvero 4C Mole. Il modello è abbastanza recente, in quanto fece la sua prima apparizione nel 2018 a salone di Torino, e nei piani di FCA e di Marchionne doveva rilanciare ulteriormente lo storico marchio.

Stiamo parlando, nel dettaglio, di una specie di berlinetta che però è molto più sportiva, quasi da GT. Le linee sono molto aggressive e appunto sportive, con quei fari davanti che ci fanno venire voglia di prenderla e guidarla per ore e ore, strada o pista non importa.

Il motore, poi, è un 4 cilindri turbo con potenza da poter scatenare sull’asfalto pari a 240 cavalli, non moltissimi a dire la verità. Tuttavia, il peso ridotto al di sotto dei 900 Kg, rende la macchina ancora di più guidabile ad altissime velocità, le quali possono essere raggiunte facilmente.

Potrebbe interessarti >>> Ferrari pensa ai più giovani: la “micro car” che si guida a 14 anni | Il prezzo è impegnativo

Alfa Romeo, nuova vita anche per la 12C

Lo scorso mese di luglio, Alfa Romeo diede vita nuova a una macchina che ha fatto la storia del marchio e dell’automobilismo in generale. Stiamo parlando della mitica 12C Prototipo, vettura che nacque prima della guerra e che negli anni 30 vide alla sua guida vincere Tazio Nuvolari svariati Gran Premi.

Potrebbe interessarti >>> Jason Statham: il “mercenario” con la passione per i cavalli italiani

70 anni dopo l’ultima apparizione pubblica, dunque, la casa milanese ha voluto far riapparire uno dei pochi esemplari prodotti, mostrando a tutti la versione restaurata del mito. Il risultato, dopo l’ispezione da parte della Sauber che con Alfa collabora in F1, è stupendo.

Ben presto, dopo il ruggito del propulsore proveniente dalla galleria del vento della scuderia svizzera, potremmo addirittura assistere a una prova in pista per la 12C Prototipo, una delle vetture più belle e vincenti mai costruite. Chissà che non possa essere un preludio a un ritorno in alto di Alfa Romeo Sauber in F1 per il 2022.