Auto o moto? Lo Stallion, da vera figura “mitologica” le unisce in un solo veicolo | Scopriamolo

Lo Stallion è stato creato per i motociclisti che desiderano maggiore comfort e facilità d’uso pur godendosi l’esperienza di guida in trike

Thoroughbred Stallion
Il Thoroughbred Stallion (James Edition)

In vendita sul portale James Edition una Thoroughbred Stallion del 2010. Ha iniziato a lasciare il segno nel settore degli sport motoristici nel 2006. L’idea per lo Stallion è nata dalla richiesta dei clienti di un veicolo automatico, insieme a una base di conoscenza del trike della consociata Motor Trike.

La Thoroughbred Stallion

Thoroughbred Stallion 2
Il retro del Thoroughbred Stallion (James Edition)

Lo Stallion è stato creato per i motociclisti che desiderano maggiore comfort e facilità d’uso pur godendosi l’esperienza di guida in trike. Ha un entusiasmante rapporto peso-potenza con un’eccellente resa chilometrica del gas e caratteristiche e vantaggi non offerti su nessun’altra motocicletta. In consegna, uno stallone purosangue del 2010 che fino all’attuale venditore era nelle mani di un proprietario. Il venditore conosceva il proprietario e quando morì, decise di rilevarlo. Una costruzione interessante, facilità d’uso è stata la chiave e ha successo in questo compito.

La plastica leggera stampata a iniezione è la superficie esterna dal design aerodinamico, il tutto immerso in un bellissimo rosso mela caramellato. Con le sue sospensioni da moto sportive a ruota singola anteriore e le svolte e le curve controllate dal volante, è un po’ paragonato a un’auto a ruote scoperte, ma in effetti è un trike. Con un’estremità anteriore appuntita ma arrotondata che conduce a un parabrezza inclinato, non è necessaria alcuna inclinazione quando si percorre una curva su strada secondaria. Ciò è dovuto alle 2 ruote posteriori che sono quelle di un’auto come il pianale posteriore e il bagagliaio con un’incredibile somiglianza con una BMW serie 5.

Un unico roll bar cromato è al centro, e sul ponte del bagagliaio c’è un portapacchi e un piccolo spoiler. Il doppio scarico fa capolino da sotto al centro della piastra del rullo posteriore e si vede un gancio di traino montato proprio tra queste uscite di scarico. Una ruota lucida da 16 pollici per la parte anteriore e ruote da 18 pollici per la parte posteriore insieme ad alcuni stemmi a cavallo e una sponda ben modellata nei bilancieri che poi diventa i parafanghi posteriori.

Caratteristiche e prezzo

Thoroughbred Stallion 3
Gli interni del Thoroughbred Stallion (James Edition)

I sedili anatomici rivestiti in pelle nera scendono a cascata verso il cruscotto e si adattano perfettamente alla vasca di plastica modellata. Le gambe del conducente sono a cavallo di una console centrale che si sposta in avanti dal sedile centrale del conducente. Questo sale per formare il cruscotto dove si forma un pannello degli strumenti analogico dietro il cofano anteriore. Airbag e comandi al volante per radio e cruise control insieme ad altri pulsanti, levette e levette essenziali offrono tutti i controlli. Questo esemplare ha riscaldamento e aria condizionata e un lettore AM/FM/CD. Una leva del cambio posizionata ergonomicamente è alla destra del conducente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Quanto hanno incassato gli eredi di Maradona dopo la sua morte? Solo con la vendita delle auto, la cifra è stellare

Il motore Ford da 2,3 litri, fornisce 143 CV. È alimentato da un sistema EFI e ha una trasmissione automatica a 5 velocità con trazione posteriore. Il tutto privo di ruggine, la forma esterna modellata è seduta su un solido telaio tubolare e scatolato. La sospensione è una forcella anteriore telescopica da motocicletta con ammortizzatore idraulico e freno a disco. Per le ruote posteriori doppie ci sono bobine e airbag insieme a più freni a disco. Cambio automatico accoppiato con la centrale elettrica Ford I-4 con EFI.

Sul portale James Edition è in vendita per adesso a circa 17mila euro.