Ferrari 512 BB : lo sapevi che? Ecco perché si chiama così…

Nella storia dell’automobilismo è successo soltanto una volta, ufficialmente, che un’automobile sia stata dedicata dalla casa produttrice ad un VIP. Ecco chi è la fortunata.

Brigitte bardot
L’attrice Brigitte Bardot, oggi 85enne (Getty Images)

Storicamente è successo più di una volta che un’automobile diventasse famosa grazie ad un proprietario particolarmente celebre: basti pensare alla Aston Martin DB5, resa famosa da Sean Connery nei panni di James Bond.

Ma è mai successo che un’automobile sia stata addirittura battezzata in onore di una celebrità? In almeno un caso, si. Il marchio in questione è una famosissima casa italiana.

L’attrice francese Brigitte Bardot nata nel 1934 e divenuta uno dei volti più famosi del cinema mondiale oltre che un sex symbol riconosciuto in tutto il mondo ha un’auto che porta il suo nome.

La star – ormai 85enne e completamente dedicata all’attivismo dopo il suo addio al cinema nel 1972 – ha ricevuto l’onore di una vettura dedicata al suo nome. E non è un’automobile qualunque…

Ti potrebbe interessare anche -> Le auto che sono state le vere protagoniste di film e serie TV

La Ferrari Brigitte Bardot

Ferrari BB
Una bellissima Ferrari 512BB in esposizione (Getty Images)

L’auto in questione è la celeberrima Ferrari 512 BB, presentata – come volle il caso – proprio un anno prima che la Bardot decidesse di lasciare il cinema, nel 1971.

L’automobile è un grande, intramontabile classico del Cavallino, con 2.323 esemplari prodotti ed una linea inconfondibile che anticipa la moda del design a “cuneo”, caratteristico degli anni 70.

Posto al centro della carrozzeria troviamo un possente motore V12 che per l’epoca faceva davvero paura, capace di erogare ben 360 cavalli spingendo la vettura fino alla soglia del 300 chilometri orari.

La sigla BB ufficialmente venne scelta per designare la Ferrari 512 come “Berlinetta Boxer” ma il progettista Leonardo Fioravanti che lavorò per la Ferrari negli anni 60 ha recentemente rivelato un’indiscrezione.

La sigla infatti venne scelta anche per omaggiare l’attrice a cui spesso i fan si riferivano con il vezzeggiativo “BB” in riferimento alle sue iniziali.

E voi? Conoscete altre auto dedicate ad una celebrità del passato?

Ti potrebbe interessare anche -> Ferrari non è per tutti: esiste una black list dei clienti indesiderati